Molestata metropolitana Crescenzago è stata salvata dai volontari dell’associazione poliziotti italiani

MM2E’ accaduto sopra un convoglio della metropolitana presso la fermata Crescenzago.

 

Una donna di 35 anni è stata molestata da un uomo moldavo che, dopo aver cercato più volte l’approccio fisico sedendolesi addosso, l’ha poi inseguita nella metropolitana.

 

La 35enne è stata salvata dall’intervento dei volontari dell’associazione Poliziotti italiani, in servizio serale presso quella stazione metropolitana.

 

I volontari, richiamati dalla donna, hanno trattenuto con un pretesto il molestatore, chiamando nel frattempo i Carabinieri.

 

I militari, dopo averlo identificato, hanno preso in carico il soggetto, un 40enne moldavo privo di documenti sul quale sono in corso accertamenti.

 

La vittima ha sporto denuncia per molestie alla Polizia Locale di Milano.

 

“L’episodio – spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Coratodimostra l’importanza del controllo del territorio e l’utilità del servizio nelle linee della metropolitana dove, nei soli primi 5 mesi dell’anno, sono stati complessivamente 1.243 gli interventi degli operatori per la sicurezza.

 

“Se non ci fossero stati gli uomini con la pettorina distintiva, la molestia avrebbe potuto sfociare in una violenza sessuale, – ha aggiunto il vicesindaco. – Ed è grazie anche ai maggiori controlli (militari, forze dell’ordine, controlli interforze, volontari) se più in generale gli episodi ‘da strada’ sono solo 3 da inizio anno e, 9 su 10, gli stupratori vengono individuati, come è accaduto lo scorso 12 agosto in via Imbonati grazie all’intervento della Polizia Locale che ha colto in flagranza di reato l’aggressore”.

 

Leggi anche:

Sicurezza Milano agosto, 100 presidi garantiranno tranquillità a milanesi e turisti. Ecco l’elenco delle zone interessate

Stupro via Imbonati arrestato colpevole mentre stava ancora abusando della sua vittima

Stupro turista milanese Ferrara, ragazza di 26 anni vittima di un immigrato clandestino senegalese

Aggredisce una ragazza alla stazione metropolitana di Caiazzo, e acceca i soccorritori col gas urticante

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here