Uomo accoltellato Milano piazza Monte Falterona zona piazza Segesta, è il secondo della mattina

Un’altra aggressione durante questa mattina milanese, a circa un’ora dalla precedente.

 

L’ACCOLTELLAMENTO IN PIAZZA MONTE FALTERONA, POCHI MINUTI FA – Secondo quanto comunicato dall’Areu, la seconda vittima della mattina un uomo di 40 anni, accoltellato alle 10,34 in piazza Monte Falterona, zona piazzale Segesta.

– In base alle primissime ricostruzioni la vittima sarebbe stata colpita poiché sotto casa della ex compagna, che già l’aveva denunciato in passato per stalking. Ad aggredirlo sferrandogli un colpo di fendente ad un fianco, il nuovo compagno della donna, ora ricercato dalla Polizia.

– Sopraggiunto il 118 di Milano, il 40enne è stato portato in codice giallo all’ospedale San Carlo.

 

LA DONNA ACCOLTELLATA SEMPRE STAMATTINA IN VIA DE PRETIS – Tale accoltellamento non è l’unico della mattina: solo un’ora prima è caduta a terra una donna, accoltellata sulle scale di casa in via De Pretis. Avendo riportato lesioni alla schiena, al collo e a un braccio, è stata ricoverata in gravissime condizione alla Clinica Humanitas.

 

L’ANZIANO DERUBATO IN CASA SABATO SERA E DECEDUTO PER LO SPAVENTO –Sabato sera, invece, un anziano di 81 anni è stato svegliato da un rumore mentre dormiva nel proprio appartamento in via Mac Mahon, intravedendo i ladri darsi alla fuga. Per lo spavento, l’anziano ha avuto un malore ed è stato ricoverato in condizioni gravissime. Una volta entrato in coma, purtroppo, ieri l’anziano è tragicamente deceduto.

 

LE 3 DONNE STUPRATE E RAPINATE TRA MERCOLEDì E GIOVEDì – Tra mercoledì 25 e venerdì 27 aprile, inoltre, sono state 3 le donne rapinate con stupri tentati e, purtroppo, anche tragicamente portati a termine:

sul mezzanino della metropolitana Lambrate, vittima una 25enne in piena mattina;

al parco di Villa Litta; vittima una donna di 41 anni che aveva appena portato i figli a scuola;

in via Bruzzesi, vittima una 66enne rapinata anche di due anelli che portava alle dita

 

SCRIVETECI– Se vivete situazioni di disagio nel quartiere dove risiedete causate, ad esempio, da spaccio, presenza di bande, accattoni molesti o mancati interventi, e non vi sentite sicuri, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso al fine di mettere in luce, nel massimo riserbo, le problematiche sulla vivibilità milanese, riportandole in base alle reali proteste dei cittadini e senza “filtri politici”.

 

AGGIORNAMENTO del 30 aprile 2012, ore 12,00: un nuovo caso di stupro si è verificato la sera di venerdì 27 aprile 2012 a bordo del treno regionale partito da Milano rogoredo e diretto a Modena. La vittima è una 31enne aggredita all’interno di uno scompartimento da un marocchino e un tedesco. Per i dettagli CLICCA QUI

 

Leggi anche:

Vigili di quartiere a Milano: andranno in bici e dovranno essere gentili, non Rambo. Commenti

Sicurezza Milano, richiesta eliminazione dei pattugliamenti misti, del Nucleo controllo sui mezzi pubblici e risposte ai centri sociali, ecco cosa succederà a Milano e cosa è stato garantito

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Militari a Milano, Pisapia vuole la riduzione da 653 a 200 uomini, La Russa non ci sta e l’accordo salta

Militari a Milano, reintroduzione respinta dalla Maggioranza del Consiglio di Zona 2

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here