Arresti polizia in Lombardia e Piemonte, sgominate bande dedite a truffe immobiliari e immigrazione clandestina, dettagli

All’operazione hanno preso parte gli uomini del Settore Polizia di Frontiera del Commissariato di P.S. di Domodossola, le Squadre Mobili di Verbania e di Torino e il personale dei Commissariati di Monza, Busto Arsizio, Ivrea e Vigevano. In manette due distinti gruppi criminali, composti in totale da 22 persone suddivise in:

– truffatori in campo immobiliare,

– sfruttatori di immigrazione clandestina.

 

I TRUFFATORI IN CAMPO IMMOBILIARE

– Secondo quanto spiegato dalla Polizia, a seguito di un’approfondita fase investigativa sono state identificate 11 persone che mettevano a segno truffe in campo immobiliare.

– Le vittime venivano scelte tra gli aderenti a grosse societa’ o facoltosi imprenditori interessati a vendere immobili di pregio e capannoni industriali

– I criminali avvicinavano le vittime spacciandosi per intermediari di una societa’ fittizia con sede a Londra, iniziando trattative per l’acquisto e pattuendo un compenso per l’intermediazione.

– Al termine delle negoziazioni e prima di procedere alla stipula del contratto, gli intermediari esigevano di visionare e contare il corrispettivo per la mediazione che sarebbe stato consegnato in contanti e rigorosamente in banconote da 500 euro solo dopo il rogito.

– A questo punto un fiduciario degli intermediari contava il danaro, entrando nel vivo della truffa: l’uomo, infatti, si presentava con una valigetta 24 ore provvista di doppio fondo in cui riponeva il denaro dopo averlo contato e rivestito con alcuni strati di cellophane e, mediante abili manovre, sostituiva le banconote vere con banconote ”fac-simile” che venivano quindi restituite all’ignaro venditore.

– Durante le perquisizioni domiciliari gli agenti hanno rinvenuto tali valigette con tanto di banconote false, sottoponendo il tutto a sequestro

 

GLI SFRUTTATORI DEGLI IMMIGRATI CLANDESTINI

– La seconda operazione è riuscita a sgominare una banda di sfruttatori di immigrati clandestini.

– La Polizia di Stato è risalita ai malviventi attraverso approfondite attivita’ di intercettazione.

– Secondo quanto spiegato, gli arrestati sono un gruppo di italiani che promettevano ai clandestini l’ingresso in Italia pretendendo, in cambio, prestazioni che avrebbero finanziato le attività illecite della banda.

– Tra le attività che dovevano svolgere i clandestini anche la fabbricazione di danaro falso

 

Leggi anche:

Truffa Milano da 850mila euro ai danni di un avvocato, scambiavano danaro vero con soldi falsi attraverso il cassetto di una speciale scrivania

Truffatori Rolex internet, arrestati 2 italiani residenti nel campo di Monte Bisbino e denunciate 15 persone, un nano si nascondeva in una scrivania

Furto pietre preziose Milano da ufficio in corso Europa Milano, nel weekend depredati anche 4 appartamenti, Milano come un Far West

Truffa imprenditori tedeschi via San Siro, rapinati di 40mila euro

Truffa venditore internet di Rolex via Silva, cliente rifila banconote da 100 euro false

Truffa orologio da 70 mila euro, l’acquirente ha usato banconote false

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here