Vigile aggredito Corvetto, carcere per il 22enne e il 26enne indagati

CellaIl giudice per le indagini preliminari Marina Zelante ha disposto per i due indagati, di 22 e 26 anni, la custodia cautelare in carcere.

 

LE ACCUSE – I due giovani sono entrambi accusati dal PM Cristiana Roveda di resistenza e lesioni aggravate  commesse per garantirsi l’impunità ai danni di un pubblico ufficiale. Il 26enne risponde inoltre di evasione dagli arresti domiciliari.

 

LE REAZIONI DURANTE GLI INTERROGATORI – Nell’ambito dell’interrogatorio di garanzia, il 26enne ha negato di aver partecipato all’aggressione. Il 22enne, invece, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

 

IL COMMENTO DEL VICESINDACO E ASSESSORE ALLA SICUREZZA – “Al Corvetto – sottolinea De Corato – non molleremo l’osso. E la Polizia Locale sarà lì come sempre tutte le sere a far rispettare le ordinanze e a contrastare le illegalità. Ancora questa notte la task force ha operato nell’area Corvetto-Lodi contestando 31 violazioni al codice della strada e ritirando una patente. E un bar aperto dopo la mezzanotte è stato sanzionato per 308 euro in violazione all’ordinanza e per 50 euro per mancato rispetto del regolamento d’igiene”.

 

Leggi anche:

Vigile aggredito Corvetto, fermati due italiani con precedenti di 22 e 26 anni

Vigile aggredito zona Corvetto via dei Cinquecento, dopo una rissa tra italiani e nordafricani

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here