Santa Giulia rimandata apertura Nido e Scuola dell’Infanzia

Santa_GiuliaIl personale dell’Asl e dell’Arpa, insieme a funzionari e dirigenti del settore Infanzia dell’Assessorato alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali, hanno effettuato un sopralluogo presso le strutture del Nido d’Infanzia e della Scuola dell’Infanzia sorte nel quartiere Santa Giulia.

 

A seguito del sopralluogo, Palazzo Marino ha comunicato che in via cautelativa il Nido e la Scuola dell’Infanzia, che a settembre avrebbero dovuto accogliere oltre 130 bambini già iscritti, non apriranno.

 

L’Asl ha infatti ritenuto opportuno rimandare l’inaugurazione delle strutture finché non saranno concluse le verifiche che garantiranno appieno la salubrità dello stabile e del giardino circostante.

 

In attesa dei riscontri, l’Assessorato alla Scuola ha provveduto a elaborare un piano alternativo per l’accoglienza.

 

“I 50 bambini iscritti al Nido d’Infanzia – spiega Mariolina Moioli, assessore alla Scuola – saranno suddivisi tra il nuovo nido di via Sordello, la Scuola Primaria di via Sordello e il micronido di viale Ungheria. Gli 84 bambini iscritti alla Scuola dell’Infanzia, invece, troveranno tutti posto presso la Scuola Primaria di via Sordello“.

 

“A partire da lunedì 30 agosto 2010 – ha concluso l’assessore Moioli – l’Ufficio Iscrizioni del nostro Settore Infanzia contatterà tutte le famiglie dei bambini iscritti al Nido Santa Giulia, per concordare la scelta della sede disponibile più adatta alle esigenze dei genitori”.

 

Leggi anche:

Acqua Santa Giulia, online analisi con aggiornamenti ogni 2 settimane, ecco tutti i dati

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here