Occupazione Torre Galfa Milano, Pisapia: “Devono decidere le istituzioni statali, non il Comune”

Continua l’occupazione della Torre Galfa, l’edificio di 23 piani sito in zona Garibaldi, occupato armai da quasi 10 giorni.

 

Con tale occupazione il gruppo dei “Lavoratori dell’Arte” ha dichiarato di voler creare “Macao”: un nuovo spazio sperimentale dove produrre “dal basso” arte, cultura e politica. .

 

L’immobile, tuttavia, appartiene al gruppo Ligresti, che ha già presentato una denuncia e pretende di riottenerne il possesso.

 

Il giovani sono supportati, tra gli altri, anche dagli antagonisti ex Corsari, e dopo quasi 10 giorni dall’inizio dell’occupazione la situazione non sembra smuoversi, quanto meno non nella direzione del legittimo proprietario.

 

E mentre i militanti spiegano di avere la tacita solidarietà della giunta, alla domanda diretta posta a Pisapia, il Sindaco di Milano dichiara che la decisione dello sgombero non tocca al Comune di Milano:

 

“Sui giovani di Macao credo che debbano decidere altre istituzioni dello Stato, non il Comune di Milano”. Ha dichiarato infatti il sindaco Giuliano Pisapia in risposta ad un cronista che gli ha chiesto un commento sull’occupazione della Torre Galfa.

Durante un sopralluogo alla Fabbrica del Vapore, inoltre, Pisapia ha ribadito che “il tema dell’occupazione di una casa privata è una questione di ordine pubblico e devono prendere delle decisioni altri organi”.

 

Io proseguo il mio compito rispetto agli spazi pubblici”, ha aggiunto il Primo Cittadino di Milano.

 

Quanto, infine, all’ipotesi di una trattativa tra il Comune e la proprietà “credo che sia anomalo – ha risposto Pisapia. – Di certo, una proprietà che lascia degradare in tal modo un immobile così importante per Milano, non fa gli interessi della città e probabilmente neanche i suoi”.

 

AGGIORNAMENTO del 15-5-2012 ore 11.00: Alle 7,10 di questa mattina sono iniziate le operazioni di sgombero della Torre Galfa. Non si rilevano, per ora, momenti di tensione. Attorno alla struttura circa 50 agenti delle Forze dell’Ordine, parte dei quali in tenuta antisommossa, che presidiano la zona nel timore di azioni di protesta. Per i dettagli CLICCA QUI

 

Leggi anche:

Sgombero Macao Palazzo Citterio Milano, era nell’aria

Occupazione Macao di palazzo Citterio Brera Milano, scriveteci la vostra opinione

Blocco traffico via Pola via Fara con disagi al traffco in tutta l’area, deviazione delle Linee 81 82 728

Sgombero Torre Galfa Milano, la rabbia contro Pisapia

Occupazione Torre Galfa Milano ad opera dei lavoratori dell’arte e dello spettacolo

Abusivi case popolari Milano, Comune mette in albergo le 4 famiglie che hanno occupato l’assessorato alla Casa venerdì

Blocco sfratti Milano case popolari, per il Comune l’occupazione abusiva non è un reato?

Sgombero centro sociale via dei Transiti Milano, antagonisti chiedono a Pisapia di bloccare la Polizia e organizzano la “cena popolare” per festeggiare

Contributi Leoncavallo da Comune Milano, l’assessore alla Sicurezza Granelli: “Valorizzare la positività di questo luogo che in futuro potrebbe anche ricevere contributi per determinati progetti”

Centri sociali assediano casa De Corato Milano con petardi, fumogeni, insulti e cori: “De Corato, il tuo ufficio ce l’abbiamo noi”. Pisapia: “Siamo portatori di una nuova politica”

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here