Sequestrato Roxy bar via Pomposa zona Corvetto, cibo scaduto conservato tra scarafaggi e liquami, e posti letto nello scantinato

Roxy_BarGrossi insetti all’attacco delle cataste di cibo scaduto e di dubbia origine, conservate sul retro del locale tra liquami, polvere e sporcizia.

 

E’ quanto hanno trovato ieri alle 16.30 i poliziotti nel corso di un controllo al “Roxy Bar” di via Pomposa, in zona Corvetto.

 

Dopo aver identificato la titolare, una cinese di 33 anni sanzionata di 3.400 euro, gli agenti, supportati dal personale dell’Asl, si sono spostati sul retro insospettiti dalle cattive condizioni igienico-sanitarie già evidenti sul bancone.

 

In una stanza adibita abusivamente a cucina sono state trovate diverse confezioni di cibo scaduto, in parte immerso nel liquame e preda delle blatte, e un impianto elettrico non a norma con alcuni cavi penzolanti.

 

In uno scantinato è stato trovato altro cibo e posti letto. Il locale è stato sottoposto a sequestro.

 

Leggi anche:

Sequestro ristorante egiziano via Cenisio, alimenti conservati tra scarafaggi e liquami vari

sequestro alimenti scaduti Pantigliate, 50 tonnellate in un magazzino con annesso punto vendita

Ristorante cinese sequestrate cozze putrefatte ed altri alimenti

Sequestro cibo avariato ristorante cinese viale Monza

Sushi bar con anatre sgozzate e piumaggio sporco di fango e feci in via Calusca, zona Ticinese. Il titolare è un cinese

Ristoranti a Milano: menu con vermi, ma i clienti non lo sanno e continuano a mangiare

Via Pollini, ambulante di pesce usava un camion come deposito per le rimanenze, “infestando la zona di un odore nauseabondo”

Compra un pesce ma è “ripieno” di vetro e di una fototessera

 

Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here