Transessuali e prostituzione, i controlli non si fermano e continuano i “pattuglioni” notturni che anche durante la notte scorsa hanno portato il fermo di 5 trans

Polizia_LocaleNell’ambito dei controlli per la prevenzione e repressione del fenomeno della prostituzione, la Polizia Locale ha fermato la scorsa notte in via Principe Eugenio e in via Messina 5 transessuali brasiliani trovati senza documenti.

 

I clandestini sono stati accompagnarti all’Ucaf e sono in corso gli accertamenti per la verifica della loro posizione sul territorio italiano.

A seguito dei controlli sono state complessivamente 29 le multe comminate per violazioni all’ordinanza: 27 a prostitute e 2 a ‘clienti’, per un totale di 13.500 euro.

 

In particolare sono state controllate le seguenti vie, viali e piazze:

  • Messina,
  • Principe Eugenio,
  • Orobia, Ortles,
  • Quaranta, Ripamonti,
  • dei Rospigliosi,
  • Vezza, D’Oglio,
  • Calabiana,
  • Cortina D’Ampezzo,
  • Gargano, Lampedusa,
  • Marco D’Agrate,
  • Romolo,
  • Toscana,
  • Cassala,
  • Aspromonte,
  • Beccaria,
  • Brescia,
  • Largo Nuvolari Tazio,
  • Largo Isarco.

 

I pattuglioni notturni servono a prevenire e contrastare fenomeni illeciti”, commenta il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. “Ma è evidente che Milano, con 208mila stranieri regolari e 50mila irregolari, ha bisogno di essere sostenuta in questa azione di legalità portata avanti da forze dell’ordine e Polizia Locale, attraverso un maggiore rigore verso chi compie crimini.

 

“I dati ci dicono che nonostante la clandestinità sia un reato,” conclude do Corato, “le  espulsioni decise dai giudici rasentano lo zero. E intanto salgono a 507 gli irregolari fermati solo dalla Polizia Locale da inizio anno”.

 

Leggi anche:

Dormitorio abusivo 25 metri quadri via Arquà zona via Padova, uno degli ospiti, un trans boliviano clandestino, pagava 600 euro mensili

Dormitori abusivi via Padova e sgombero area demaniale, trovati un clandestino albanese con precedenti, 5 bulgari e un trans ecuadoriano irregolari

Processo transessuali, condannati i rom che picchiavano ed estorcevano danaro ai trans in via Novara

 

Di Redazione

 

 

 

3 COMMENTI

  1. L’ordinanza sindacale non credo sia un modo valido per contrastare il fenomeno prostituzione ma solo un mezzo propagandistico per i non addetti ai lavori..
    Mi spiego..
    In primis la maggior parte delle prostitute che esercitano l’antico mestiere in strada sono comunitarie (di solito rumene) quindi esenti dagli obblighi realtivi al permesso di soggiorno, o comunque, come nel caso dei trans in possesso di regolare permesso di soggiorno;
    Punto secondo le multe di 450 euro cad. ceh vengono contestate alle “signore” non vengono mai pagate in quanto non sono esigibili da quest’ultime che risultano tutte nulla tenenti e senza fissa dimora.. Di fatti ci vengono forniti solo i dati relativi alle somme contestate e non a quelle incassate, che sono per me corrispondenti a quelle fatte ai malcapitati clienti..
    La soluzione sta in un intervento legislativo a carattere nazionale con la riforma della legge Merlin o in seconda istanza sul testo sull’immigrazione, ma ancora prima dovremmo porci questa domanda: la prostituzione la vogliamo debellare, la vogliamo regolamentare o il problema non ci riguarda?..
    Intanto come al solito facciamo i finti perbenisti che di giorno ci costerniamo a proferire la parola “puttana” e poi di notte ci troviamo in loro compagnia.

  2. ALTRI SOLDI RUBATI A PERSONE CHE LO FANNO PER MANGIARE RISCHIANO LA VITA SOPPORTANO LA VITA DURA DELLE STRADE ALLA FINE IL SINDACO HA DETTO. BAH CHI E STO SINDACO? SE SCENDO IO IN CAMPO LA QUESTURA DI CASERTA VERRA’ SPOSTATA IN AFRICA CONTROLLASSERO PRIMA LORO CHE SE LI FOTTONO COME ANIMALI. 30 ANNI A FREQUENTARE QUELLA CITTA’ DOPO 30 ANNI E VIETATO.. DOVE CAZZO VAI DOPO 30 ANNI E COME SI FA, COME SI VIVE. A CHI VAI. A CHIEDERE COME DEVI VIVERE CHI TI AIUTA IL LAVORO? 25 ANNI IN ATTESA DI COLLOCAMENTO A SPERARE CHE TI METTONO A LAVARE UN CESSO
    SPERO IN UNA GRANDE GUERRA CIVILE IN ITALIA NE HA STRETTAMENTE BISOGNO MI PORTEREI CON ME DECINE DI VIGILI CARABINIERI E POLIZIOTTI
    OGGI MI OFFRIREI ANCHE COME KAMIKAZE E CON ONORE, LO FAREI VOLENTIERI TANTO.. LA VITA NON CONTA PIU’ UN C… L’ITALIA E ROBA LORO GLI ITALIANI DEVONO FARE UNA FINE ASSURDA IO SO DISPOSTO A TUTTO MA NON A FARMI COMANDARE DA 4 FASCISTI CHE IN PASSATO NON CONTAVANO UNA SEGA NON CI STO. RIGUARDO LA SIGNORA CARFAGNA GLI AUGURO UN FIGLIO NON SOLO FROCIO MA ANCHE DROGATO 2 CROCE DEVE PORTARE NON UNA SOLA ..MI DISPIACE SOLO CHE,, DIMENTICANO CHE DEVONO AFFRONTARE IL GIUDIZIO DI DIO HAHAHA LA NON SI SCAPPA.. BUONE ORGE IN PARLAMENTO BY MAX

  3. PASQUA’ TE STAI BENE VERO? SAI COME SI DICE A NAPOLI? NON FARTI MASTO CHE LA TUA BOTTEGA PUO’ ANDARE IN CRISI RISPETTA CHI NE HA BISOGNO E FA ATTENZIONE CHE LO STATO PRIMA O POI LA BOTTEGA TE LA SIGILLA. …. KISSISSIMI DA NAPLES

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here