Sgombero rom finti storpi via Zubiani, parco Cassinis, in via Malaga, via Civitavecchia e via Jona

Polizia_LocaleSono 6 gli sgomberi effettuati dalla Polizia Locale tra venerdì 3 e sabato 4 settembre 2010.

 

Gli agenti della Polizia Locale sono intervenuti in via Zubiani, in un’area verde del Comune, dove 20 rom romeni, tutti accattoni finti storpi, si erano insediati abusivamente nell’area con 7 tende, tutte rimosse.

 

12 nomadi sono stati sanzionati per 450 euro secondo l’ordinanza sindacale che punisce il campeggio abusivo in aree pubbliche e sono stati tutti denunciati per:

  • invasione di terreno (art. 633 del c. p.);
  • danneggiamento (art. 635 c.p.);
  • deturpamento dell’area (art. 639).

 

Altri 8 nomadi sono riusciti a fuggire.

 

Amsa è intervenuta per rimuovere oltre 5 tonnellate di rifiuti, tra masserizie, detriti e materiale vario.

 

A seguito di un pattugliamento notturno nell’area, la Polizia Locale ha nuovamente allontanato una quindicina di rom romeni che, tornati sul posto, avevano acceso un fuoco, probabilmente per insediarsi di nuovo abusivamente. Presenti anche i Vigili del Fuoco.

 

Tra venerdì e sabato la Polizia Locale è intervenuta inoltre in altre 4 aree:

 

  • nei pressi del parco Cassinis, in un bosco ai confini con la via San Dionigi, dove 5 pattuglie coordinate dal Comandante Tullio Mastrangelo hanno scongiurato una nuova occupazione abusiva allontanando una ventina di rom romeni, arrivati da qualche settimana in città e poi partiti per la Romania a bordo di pullman a targa romena.
  • I vigili hanno poi allontanato 9 roulotte occupate da 14 rom romeni e 5 sinti siciliani:
  • 1 roulotte era posteggiata in pianta stabile in via Malaga (per i nomadi sono scattate le sanzioni da 450 euro secondo l’ordinanza che vieta il campeggio abusivo nei luoghi pubblici);
  •  
    •  
      •  
        • 3 roulotte erano parcheggiate in via Civitavecchia;
  • 5 roulotte erano in via Jona.

 

Leggi anche:

Sgombero rom parco Cassinis, iniziato stamattina andrà avanti per circa 3 giorni

Rom in treno con cassaforte smurata nel trolley, contenete orologi, gioielli, carte di credito, titoli, traveller cheque e contanti

4 bambini rom svaligiavano case, De Corato: “Chi non si piega alla volontà dei capibastone può finire ammazzato di botte, come già accaduto”

Fermato rom campo via Rubattino per sequestro di persona, tentata violenza sessuale e rapina, aveva sequestrato due donne e una sedicenne

 

 Di Redazione

 

Foto Ambrosiana Pictures

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here