Rapina bar via Astesani Milano, titolare picchiata da 4 ragazzi che hanno rubato 3 bottiglie di alcolici

E’ successo lo scorso mercoledì.

 

Secondo quanto spiegato dalla Polizia di Stato, 2 ragazzi e 2 ragazze si sono presentati in un bar in via Astesani, zona Affori.

 

I 4 hanno picchiato la titolare dell’esercizio al fine di impossessarsi di 3 bottiglie di alcolici.

 

Intervenuta la Polizia, i giovani si sono opposti all’arresto.

 

Gli agenti della Volante sono comunque riusciti a bloccare i malviventi, che sono stati arrestati con le accuse di rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

 

SCRIVETECI  Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Raccolta benefica Milano 5, 7 e 9 giugno 2012 per popolazione emiliana colpita dal terremoto, orari e info per donare abiti, cibo e altro

Via Padova, minorenni ecuadoriani aggrediscono con calci, pugni e bottiglie il dipendente e il gestore di un kebab: non gli hanno servito alcolici

Accoltellamento kebab via Arena, tunisino aggredisce dipendente perché non gli dà le patatine

Accoltellato il gestore di un bar per il servizio di scarsa qualità

Pizzaiolo licenziato e accoltellato da collega egiziano pizzeria Mister Charlie, via Vittorio Veneto, Novate Milanese

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here