Autovelox Polizia locale Milano, tutela della sicurezza stradale o soltanto fiume di multe? L’esperienza di un lettore

L’evento ci è stato segnalato da un lettore che ha scritto alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it). Trovandosi, lo scorso venerdì sera, in tangenziale, il nostro lettore V.P. ha visto che dall’auto che lo precedeva qualcuno ha gettato fuori dal finestrino una grossa bottiglia di vetro, di un inconfondibile colore riconducibile ad una nota marca di birra. Trovandosi a pochi metri una pattuglia della Polizia locale ferma con l’autovelox, V.P. ha velocemente annotato il numero di targa e, con esso, si è recato dai vigili, segnalando il grave accaduto. La risposta? Leggiamola insieme:

 

VENERDì SERA A SAN DONATO – “Buongiorno, sono rimasto sconcertato da quanto mi è capitato venerdì sera alle 23 in tangenziale, all’altezza di San Donato – inizia a spiegare V.P.

 

IL LANCIO DELLA BOTTIGLIA – Avevo finito di vedere la partita in un pub della zona, e stavo tornando a Milano – continua il nostro lettore. – Mi trovavo poco più avanti dell’imbocco della tangenziale quando, da una Ford Fiesta bianca davanti a me (volendo ho ancora il numero di targa), uno dei tre passeggeri ha abbassato il finestrino gettando fuori, in piena corsa, una grossa bottiglia di birra, di vetro.

 

LA PATTUGLIA DELLA POLIZIA LOCALE, FERMA A POCHI METRI –  “Ho frenato, e fortunatamente non mi è successo niente – prosegue V.P. – A pochi metri, poi, ho notato una pattuglia della Polizia locale ferma a lato della strada dietro un autovelox mobile.

 

LA SEGNALAZIONE AI VIGILI: POTREBBERO ESSERE UBRIACHI E FARE DEL MALE A QUALCUNO – “Avendo rapidamente annotato la targa, ho fatto il giro e raggiunto i vigili – spiega con una certa indignazione V.P. – Con molto garbo sono sceso dalla mia auto, mi sono accostato al lato passeggero e ho spiegato quanto successo, dicendomi disponibile a testimoniare, tanto più che sull’asfalto c’erano ancora i vetri per terra.

 

LA RISPOSTA DEI VIGILI: E NOI COSA CI POSSIAMO FARE? – “Mi aspettavo che si annotassero la targa, che chiamassero la centrale, quantomeno, per fare una segnalazione – dice ancora più indignato V.P. – Era appena finita la partita e, per fare una cosa del genere, magari quei ragazzi erano ubriachi. E se durante la notte avessero investito qualcuno? E se avessero avuto un incidente? Sento ripetere fino alla nausea che i vigili non sono in giro a far cassa, ma a tutelare la sicurezza stradale e i cittadini.

– “Invece – sottolinea il nostro lettore – tutto quanto mi ha risposto uno dei due vigili (neanche poi con particolare gentilezza), è stato: “E noi cosa ci possiamo fare?”

 

COSì UCCIDONO LA FIDUCIA NELLE ISTITUZIONI – “Ci sono rimasto così male che non sapevo neanche cosa aggiungere – si sfoga V.P. – E sinceramente forse è stato meglio che io non abbia aggiunto nulla: come possono succedere cose di questo genere e poi pretendere che i cittadini abbiano ancora fiducia nelle istituzioni?!?

– “A mio avviso, un comportamento del genere era un chiaro sintomo di pericolo – sottolinea V.P. – non sarebbe stato logico rintracciare l’auto e fare un controllo?!

– “Certamente sarebbe stato più faticoso che rimanere fermi a chiacchierare mentre l’autovelox fuori, fa da solo tutto il lavoro! – conclude il nostro lettore –Sono disgustato: se questo è l’impegno della Locale per la tutelare la sicurezza stradale durante i weekend, bravi, complimenti, ho davvero la nausea. Scusate lo sfogo, e tanto di cappello a chi il proprio lavoro lo fa come si deve”.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Potete mandare le vostre segnalazioni e foto su incidenti, multe ingiustamente ricevute, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scrivendoci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.


Leggi anche:

Nuovi Autovelox Milano provincia, elenco postazioni e relativi limiti di velocità

Autovelox Tangenziale Sud Brescia Roncadelle, 1000 multe in 10 giorni, consigli del Codacons e dettagli

Autovelox Milano – Meda, ricorso, rilevazioni di velocità, procedimenti e foto

Autovelox Milano – Meda nascosto dietro il ponte di Meda, foto e video

Limite 70 chilometri su tangenziali Milano – Meda, Rho Monza, Val Tidone e Paullese

Autovelox Milano-Meda attivi tra Varedo e Bovisio

Limiti velocità tangenziali – provinciali Milano, punti patente sottratti e multe per trasgressori

Milano – Meda, sono arrivati gli 80 all’ora

Tutor Milano – Meda, facciamo un po’ di chiarezza sulle telecamerine sui cavalcavia in zona Paderno Dugnano e Cormano

Multe autovelox Milano – Meda, a chi vanno i proventi e per cosa vengono utilizzati

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here