Sequestro canile Pantigliate Milano, gestivano rifiuti anche pericolosi in modo irregolare

L’operazione è stata eseguita dal Nucleo di tutela ambientale e faunistico della Polizia Provinciale.

 

LA STRUTTURA A PANTIGLIATE – Secondo quanto spiegato, gli agenti hanno eseguito il sequestro di un’azienda che svolge attività di allevamento animali nel Comune di Pantigliate (Mi).

– L’azienda, che si occupa della custodia di cani per conto terzi e delle Asl, di allevamento zootecnico, di allevamento di cavalli e maneggio, può ospitare fino a 700 animali, ridotti a 200 al momento del sopralluogo e, fortunatamente, in discrete condizioni.

 

LA SEGNALAZIONE ANONIMA E L’INTERVENTO – L’intervento è stato realizzato con i tecnici dell’Arpa in seguito a una segnalazione anonima sulla presenza di scarichi abusivi provenienti dalla struttura.

– Sopraggiunta la squadra della Polizia e dei tecnici Arpa, gli specialisti hanno rilevato incongruenze tra i documenti presentati dal gestore e l’effettiva realizzazione della struttura, dotata di un sistema di canalizzazione dei rifiuti non conforme al progetto autorizzato.

 

GLI SCARICHI IRREGOLARI – Gli Inquirenti hanno anche individuato il collegamento tramite condutture abusive di una parte dei ricoveri e delle strutture annesse (ambulatorio veterinario e laboratorio di radiologia) con una roggia poco distante.

– Dal momento che il titolare dell’azienda non era in possesso di alcuna autorizzazione allo scarico in acque superficiali, è stato effettuato il sequestro probatorio di 7 scarichi.

LA PRESENZA DEI RIFIUTI, ANCHE PERICOLOSI – Nell’area interna al canile sono stati inoltre rilevati anche:

– la presenza di un deposito 24 lastre di presunto eternit, attualmente allo studio dell’Arpa,

– l’abbandono di diverse tipologie di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, come batterie al piombo esauste, latte di vernice, televisori, bancali in legno e in plastica.

– una cisterna utilizzata come forno per smaltire abusivamente rifiuti come lattine, materiali ferrosi, imballaggi in plastica e in carta.

 

SCRIVETECI –  Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro discarica abusiva Pantaeco Casalpusterlengo Milano, accusa di traffico illecito di rifiuti con ipotesi di smaltimenti abusivo per oltre 52mila tonnellate

Scaricate 15 tonnellate di amianto Rogoredo, nel campo rom di via Toledo, denunciati romeni

Discarica abusiva in un cantiere in via Cusago, l’area è di 7500 mq

Sequestro container Bernate Ticino batterie e generatori esausti per 25 tonnellate

Sequestro cava con rifiuti illeciti a Pozzuolo Martesana, provincia di Milano

Polizia Rozzano, sequestrata discarica abusiva via Curiel

Discarica abusiva a Bollate su un’area di 4mila metri quadri

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here