Suicidio metropolitana gialla Milano stazione Zara, morto un uomo e linea momentaneamente bloccata

E’ successo meno di un’ora fa, alle 18,14

 

La comunicazione è dell’Areu: una persona è stata investita sulla linea metropolitana gialla, alla stazione Zara.

 

Secondo le primissime informazioni, si tratta di un uomo dell’età di circa 40 anni.

 

Sul posto le squadre di soccorso del 118 e dei vigili del fuoco, nonché il personale della metropolitana.

 

La linea è stata momentaneamente bloccata, ma ora le corse hanno ripreso regolari.

 

Sempre oggi, purtroppo, altri due fatti drammatici: una bambina di 12 anni è stata investita in via Dante a Cinisello Balsamo, e un ragazzino di 13 a Milano in via Bellini. Entrambe le vittime, purtroppo, sono gravi.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ragazzino investito Milano via Bellini, travolto da auto; è il secondo caso di oggi

Bambina investita Cinisello Balsamo, l’appello dei Vigili segnalateci uno scooter nero abbandonato

Suicidio metropolitana Milano linea verde, M2 bloccata in entrambe le direzioni

Tentato suicidio metro Milano Loreto, bloccata la linea verde

Suicidio sulla Milano – Torino, disagi per passeggeri a causa della tragedia

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here