Polizia e Carabinieri viale Bligny 42 Milano, nuovo blitz ma il degrado è inarrestabile

L’operazione è stata condotta da Polizia e Carabinieri.

 

Al centro dell’attività il ripristino della legalità in viale Bligny 42, condominio tristemente ribattezzato “il fortino della droga”.

 

Proprio per tale palazzo era stata deliberata, dalla giunta Moratti, l’inclusione nel cosiddetto Pacchetto di Sicurezza, in base al quale, per contrastare abusivismo e degrado, l’Amministrazione aveva creato l’obbligo, per i padroni di casa e per gli usufruttuari degli alloggi,  di depositare in Questura schede di autocertificazione circa la posizione degli affitti, chiamando anche gli amministratori di condominio a segnalare anomalie, pena una sanzione di 450 euro

 

Decaduto, con la giunta Pisapia, il Pacchetto Sicurezza attivo in viale Bligny e in altre zone “calde” della città (es. via Padova, via Cavezzali, Lodi-Corvett), la situazione già estremamente grave è precipitata ulteriormente in se stessa, nonostante non sia mancato l’impegno di polizia e Carabinieri per contrastare danneggiamenti, occupazioni abusive, impianti fuori norma, allacciamenti abusivi agli impianti elettrici, spaccio di droga, risse, lesioni e casi di ubriachi molesti.

 

Il nuovo blitz è avvenuto martedì sera, quando Polizia e Carabinieri hanno iniziato l’operazione a partire dalle 19. Agenti e militari hanno:

– controllato 78 persone

– accompagnato in Questura 18 extracomunitari, 16 dei quali risultati irregolari e quindi indagati a piede libero.

– arrestato un uomo egiziano per  detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio,

– denunciato un altro egiziano per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e falso.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

 

Leggi anche:

Droga, degrado e molestie Milano giardini piazza IV Novembre, la segnalazione di un lettore che chiede: Sindaco, dove sei?

Abusivi via Marconi Milano, la protesta di un lettore: in ogni appartamento fino a 8 abusivi e il palazzo è diventato una discarica

Abusivi in appartamenti via Verrazzano Milano zona via Padova, la protesta di un residente: mancano interventi concreti

Ordinanza per stabile viale Bligny 42 al via dal 15 novembre, ecco gli obblighi per amministratori, proprietari e usufruttuari di appartamenti

Carabinieri viale Bligny 42 Milano, 3 arresti e 3 denunci nel Fortino della Droga

 

Di Redazione

3 COMMENTI

  1. il signor Pisapia non ha capito che Milano purtroppo non è una di quelle
    belle realtà scandinave ma una pseudo metropoli con un sacco
    di problemi e situazioni difficili, criminalità ecc.?
    rivogliamo il poliziotto di quartiere!

  2. il palazzo è in forte miglioramento grazie a tanti nuovi proprietari volenterosi nel cambiare le cose.
    purtroppo oltre ai rimanenti proprietari che sfruttano il degrado del palazzo per lucrare sui disperati è ancora presente chi organizza i traffici dei posti letto ad abusivi e spacciatori. non è di difficile individuazione, la Polizia la conosce molto bene ma inspiegabilmente la lascia al suo posto, lasciando che si arricchisca e danneggi il caseggiato.
    Sarebbe un’opera PIA il suo allontanamento

  3. Il degrado è in forte discesa, uno a uno i monolocali problematici se li stanno aggiudicando piccoli affaristi o appassionati del palazzo.
    È vero c'è come scrive Daria, un problema che la polizia sembra non voler vedere.
    Da pochi giorni hanno installato 8 telecamere nascoste per immortalare tutti i clienti degli spacciatori rimasti. Ci sarà da divertirsi a rovinare la vita dei vari avventori come loro hanno fatto con il palazzo alimentando lo spaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here