Sequestri, arresti e denunce mercati scoperti, con nuovo dispositivo di potenziamento Polizia Locale

Mercato_riolaneCome stabilito dal nuovo dispositivo della Polizia Locale, sono state rafforzate le azioni di contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione all’interno di 95 mercati scoperti milanesi.

 

Secondo quanto stabilito, oltre agli agenti dell’Annonaria per i controlli ordinari programmati, è stata aggiunta una pattuglia per ogni singolo mercato.

 

Tale pattuglia, in caso di necessità è supportata su segnalazione della Centrale operativa dall’intervento di due “pattuglioni”, di norma di 16 agenti complessivi, che in abiti civili controllano autonomamente le aree mercatali a rotazione, dislocandosi l’uno a Nord della città e l’altro a Sud.

 

Inoltre, i vigili svolgono servizi congiunti durante tutta la settimana, insieme con Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, come previsto dal Patto per Milano sicura.

 

Ecco il bilancio di 15 giorni di controllo:

  • allontanati 52 abusivi extracomunitari;
  • attuati 33 sequestri di merce;
  • effettuati 2 arresti;
  • eseguita 1 denuncia,
  • elevate 74 violazioni al codice della strada, 10 delle quali di tipo amministrativo;
  • registrati 529 rilievi di sosta.

 

“Grazie al nuovo dispositivo – commenta il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – possiamo intensificare l’azione di controllo nei mercati e intervenire tempestivamente a supporto degli agenti nei casi di situazioni più critiche, che non possono essere gestite da due soli agenti.

 

“E’ il caso, ad esempio, – sottolinea De Corato, – della presenza di un numero consistente di venditori abusivi che sono generalmente senegalesi clandestini, quando sorpresi molto violenti e artefici di scompiglio.

 

Qualche giorno fa – prosegue il vicesindaco, – un venditore irregolare senegalese è stato arrestato al mercato di via Benedetto Marcello per inottemperanza a un decreto di espulsione del marzo 2010, dopo essersi dato alla fuga.

 

“Senza dimenticare che nei 5 mercati più critici (Lagosta, Benedetto Marcello, Papiniano, Osoppo, Fauché) – conclude De Corato – il nuovo dispositivo si aggiunge alla task force di 15/20 agenti che il sabato monitora quei mercati, per un contingente complessivo di circa 100 uomini in divisa, con lo scopo di contrastare l’abusivismo commerciale e di far rispettare regole amministrative, leggi e regolamenti in materia commerciale, come orari, pulizia dell’area, occupazione del suolo pubblico, e anche circa il Codice della Strada“.

 

Leggi anche:

Lotta alla contraffazione, ecco un bilancio dei risultati in occasione della Giornata Nazionale Anticontraffazione

Vigili aggrediti da abusivi mercato via Fauché, la prognosi è di 4 e 10 giorni

Vigilessa aggredita da un abusivo al mercato delle pulci di Bonola

Furto mercato Papiniano, arrestate due rom mentre cercano di scippare un borsello

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here