Rom Milano sud Cesano Boscone, la disperazione di un residente: “Se non mi credete, venite a vedere con i vostri occhi”

Di seguito l’accorata, disperata segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) da un lettore che vive a Cesano Boscone da 26 anni. Ora, a causa dei rom, la situazione è diventata insopportabile, e la vita dei residenti è dominata da un intollerabile binomio: rabbia & paura. Vediamo perché:

 

“VIVO A CESANO BOSCONO DA 26 ANNI, VI RIPORTO LA MIA ESPERIENZA PERSONALE” – “Buongiorno, vi scrivo per segnalarvi il degrado e la delinquenza che prolifera nella periferia a sud di Milano – spiega il nostro lettore. – Vi riporto la mia personale esperienza, visto che vivo a Cesano Boscone da 26 anni. Paese nel quale ormai è impossibile vivere.

 

“L’AUMENTO ESPONENZIALE DEI ROM HA PORTATO UN’INCREDIBILE AUMENTO DI CRIMINALITA’” – “Negli ultimi mesi ho visto un incremento esponenziale di campi rom in queste zone e, come logica conseguenza, un incredibile aumento della criminalità – prosegue il signor M.C. – Razzismo? NO REALISMO.

 

HO COMPRATO CASA CON UN MUTUO DI 30 ANNI, E ORA HO PAURA A TORNARE A CASA, A METTRE L’AUTO IN BOX, A PASSEGGIARE CON LA MIA FIDANZATA” –“Smettiamola con l’ipocrisia e con la finta moralità, non serve a nessuno, – aggiunge il lettore.

– “Finalmente, dopo molti sacrifici, sono riuscito a comprare casa, mettendomi sulle spalle un mutuo di 30 anni – spiega ancora. – E ora ho paura a tornare in questa stessa casa che ho sognato per anni. Ho paura a mettere la macchina in box. Ho paura a uscire a fare due passi con la ragazza.

 

“E’ NORMALE VIVERE COSì?” – “Ma è normale? – sbotta il cittadino. – Ormai sembra non faccia più notizia. Ma ci siamo abituati a questo degrado? Vi racconto alcuni episodi.

 

HO FATTO DENUNCIA E MI HANNO RISPOSTO: “SONO GLI ZINGARI DEL CAMPO VICINO, CHE CI POSSIAMO FARE?” – “Abito in un complesso di circa trenta abitazioni – si appresta a raccontare M.C. – Tutti i box sono stati forzati più volte. Tante di quelle volte che, il mio, ho deciso di non ripararlo più. Ho fatto regolarmente denuncia e mi è stato risposto: ‘Sono gli zingari dei campi qui vicino. Cosa Possiamo fare?’.

 

“DA QUANDO DOBBIAMO RASSEGNARCI AL DEGRADO?” – “Ma da quando gli Italiani, i Milanesi, si rassegnano al degrado? – si chiede il residente.

 

“LA PAURA NON MI LASCIA MAI” – “Ma oltre al danno economico c’è la paura – aggiunge il nostro lettore. –  Lavoro su turni e spesso mi capita di tornare a casa di notte. E se gli trovo mentre stanno aprendo i box…che faccio?

– “E se sono con la mia ragazza che succede? – si domanda ancora il giovane. – Ma anche se dovessi riuscire a evitare il peggio, secondo voi non tornerebbero in un numero maggiore di prima e con intenzioni peggiori?

 

“IL FURTO DELLE AUTO E’ QUOTIDIANO, O RUBANO LA VETTURA O RUBANO TUTTO QUANTO AL SUO INTERNO” – “Allora ho pensato a lasciare la macchina nel parcheggio di fronte. Negli ultimi dieci giorni ne hanno rubate due e ad un’altra hanno fatto sparire tutte e quattro le ruote, spiega pieno di amarezza il cittadino.  – Ma come devo fare per tornare a casa tranquillo??

 

“HO UN PARCO DAVANTI A CASA, MA AGGRESSIONI E RAPINE SONO CONTINUE” – “Ho un bellissimo parco di fronte casa – prosegue il lettore. – Però con la ragazza non ci posso andare, in quanto più volte si sono verificare aggressioni e tentati agguati. Per ora solo qualche furto di soldi e cellulari, ma quanto passerà prima che avvenga uno stupro?
– “Da solo ogni tanto ci vado a correre – dice M.C. – Mi è capitato sia di mattino che di sera.Una sola la costante, zingari ovunque, che ti fissano manco fossi un alieno. Questo quando sono svegli, altrimenti sdraiati sulle panchine con birre al seguito.

 

“CI SONO POI I FURTI NEGLI APPARTAMENTI” – “Ovviamente si sono verificati anche diversi furti in appartamento – continua ad elencare il signor M.C. – Tutti ne sono a conoscenza, ma nessuno fa niente. Ma non ce la si può prendere con i carabinieri, loro gli possono anche prendere. Dopo 5 minuti sono fuori.

 

“SONO IN CONTINUO AUMENTO, SI INSEDIANO OVUNQUE” – “E il bello è che sono in continuo aumento. Si insediano ovunque – spiega il lettore, – a Cesano, Corsico, Muggiano, Trezzano. Passate per la vecchia vigevanese, la strada che unisce Cusago a Bisceglie, per intenderci. Da qualche giorno si sono appropriati pure di quella zona.

 

“PERCHE’ IO DEVO PAGARE LE TASSE SU TUTTO, E LORO NO?” – “Ma com’è che io devo pagare la tassa sulla casa, sull’immondizia, sulla televisione, sull’auto e su ogni altra cosa che mi sudo – si sfoga il nostro lettore, – mentre questi hanno tutto in regalo? Persino all’asilo del paese è difficile iscrivere i propri figli, se Italiani.

 

”NON CI MERITIAMO TUTTO QUESTO. E SE NON MI CREDETE, VENITE A FARE UNA PASSEGGIATA NEL PARCO!” – “Non meritiamo di vivere in questo degrado, ci spacchiamo la schiena per questa città e questo paese. Per cosa? Per vedercelo rovinato da sti zingari? Povera Cesano, povera Milano, povera Italia. E se non ci credete.. – conclude M.C. – venite nel parco a fare una bella passeggiata!

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per inviare le vostre segnalazioni e foto circa  foto circa incidenti, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scrivete a  redazione@croncamilano.it

 Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso ricevuto, al fine di stare vicino ad ogni cittadino, che potrà esprimere le proprie problematiche quotidiane senza “filtri politici”

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sgombero rom Milano cavalcavia Bacula e via Colico, il piano dell’Assessore alla Sicurezza: integrazione per ottenere lavoro e casa

Rom Milano Ovest a Muggiano, Cesano Boscone e Trezzano, i residenti hanno paura a fare tutto, da una passeggiata, a lasciare l’auto parcheggiata

Rapina viale Forlanini Milano, esercente aggredito alle 2 del pomeriggio; ecco il vero quadro della sicurezza nella zona

Furto in appartamento viale Corsica Milano, svuotata ennesima abitazione, è piena emergenza

Rom via Cusago, la segnalazione di un lettore: Non interviene nessuno e i furti in zona si sono impennati

Di Redazione

4 COMMENTI

  1. grandiosa testimonianza, i babbei che hanno votato uno come pisapia (minuscolo d’obbligo), difensore di rom e immigrati, meditino. Basta con questa impostazione di feccia rom e stracciona in Italia, bisogna urgentemente espellere a calci chi delinque, chi non ha reddito e casa a norma di legge, chi campa di sussidi e welfare sociale senza pagare una mazza… se le leggi non ci sono, si facciano. Ma basta buonismo verso la feccia del pianeta, basta attirarseli tutti in casa nostra.

    • Antonio, condivido pienamente quello che dici (tranne quello su Pisapia, con la Moratti non era diverso, e la legge sull’immigrazione BOSSI-FINI non vale nulla, solo chiacchiere da pagliacci riempiti di soldi da NOI imbecilli che li votiamo, tutti nessuno escluso) e condivido pienamente l’articolo/sfogo.
      Vivo a Cesano anche io da 30 anni e ultimamente è diventata invivibile. Quello che succede nel Parco Natura (scriviamolo perchè va detto!) è impressionante; io stesso ho smesso di andare a correre li.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here