Rissa marocchini via Ripamonti a causa di un giro di prostituzione, vittime ferite con pistolettate e cocci di vetro

Polizia_Di_StatoE’ accaduto sabato mattina alle 7,30 presso un bar di via Ripamonti.

La lite è nata tra un gruppetto di marocchini clandestini e, secondo le dichiarazioni di una delle vittime, avrebbe avuto in oggetto un giro di prostitute maghrebine gestite dagli stessi.

 

Il diverbio sarebbe quindi velocemente degenerato in lite e, una volta giunti sul posto i poliziotti, gli agenti hanno trovato 2 vittime: un marocchino 21enne ferito alla gluteo destro con un colpo di pistola, e un connazionale 35enne che, per aiutare l’amico, sarebbe intervenuto rimediando delle ferite al volto provocate da colpi inferti con il collo di una bottiglia rotta.

 

Subito aperte le indagini i poliziotti hanno dato il via alle perlustrazioni, fino ad individuare il responsabile delle aggressioni in via Marco d’Agrate: si tratterebbe di un connazionale delle 2 vittime di 27 anni.


Per il giovane sono quindi scattate le manette con l’accusa di lesioni gravi; le indagini rimangono intanto aperte per verificare l’esistenza di un complice.

 

Leggi anche:

Ordinanze Imbonati, Maciachini e Comasina, in vigore dal 5 ottobre 2010 al 31 gennaio 2011

Via Padova, gli bucano il colon a coltellate, ma lui li spinge sui binari della metropolitana

Via Pascoli, viene accoltellato e gli asportano 20 cm di intestino

Proiettile entra dalla testa ed esce dall’orecchio, extracomunitario al San Paolo dopo un’aggressione

Transessuali e prostituzione, i controlli non si fermano e continuano i “pattuglioni” notturni che anche durante la notte scorsa hanno portato il fermo di 5 trans

Rissa in corso Buenos Aires durante la notte, tra 8 stranieri ubriachi

Consolato del Marocco e degrado via Martignoni, l’Assessore alla Sicurezza della Provincia chiede l’intervento della Polizia

 

 Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here