Comune Milano parte civile contro società accusate di reati ambientali

FirmaLa giunta ha votato due delibere per costituirsi parte civile in altrettanti processi dove il Comune di Milano chiede i danni a due societa’ accusate di reati ambientali:

 

Le imputate sono un’azienda edile che avrebbe utilizzato un’area di via Cascina Bellaria come discarica per rifiuti edili da demolizioni e imballaggi, e una societa’ proprietaria di un’area situata in via San Romanello, accusata di smaltire in quella zona rifiuti pericolosi, come ad esempio oli esausti, che avrebbero contaminato il terreno.


“I reati ambientali – commenta il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – recano danni gravissimi al territorio, come nel caso dei rifiuti pericolosi che possono aver ripercussioni sulla salute dei cittadini.

 

“Inoltre c’e’ anche un danno all’immagine della citta’ – sottolinea De Corato – per il degrado ambientale e igienico-sanitario che questi reati portano, dando vita alla protesta dei cittadini“.

 

Leggi anche:

Scaricate 15 tonnellate di amianto Rogoredo, nel campo rom di via Toledo, denunciati romeni

Discarica abusiva in un cantiere in via Cusago, l’area è di 7500 mq

Sequestro container Bernate Ticino batterie e generatori esausti per 25 tonnellate

Sequestro cava con rifiuti illeciti a Pozzuolo Martesana, provincia di Milano

Polizia Rozzano, sequestrata discarica abusiva via Curiel

Discarica abusiva a Bollate su un’area di 4mila metri quadri

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here