Sequestro Linate 25 chili di cocaina, Gdf scopre neve occultata dentro mobili d’ufficio

I militari della guardia di finanza della compagnia di Linate, con la collaborazione dei funzionari dell’Agenzia delle Dogane, durante la normale attività operativa hanno scoperto, abilmente occultati, circa 25 chili di cocaina purissima per un controvalore commerciale stimato di circa 15 milioni di euro.

 

La spedizione, proveniente dall’Ecuador e destinata ad un uomo italiano di origini tarantine, di 56 anni, residente in un piccolo paesino in provincia di parma, conteneva mobili da ufficio, in apparenza regolari, che dopo il controllo dei finanzieri si sono rivelati molto “preziosi”.

 

Insospettiti infatti dalla provenienza delle merci e dalla scarsa abitudine del vettore al trasporto di complementi d’arredo, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno inizialmente operato una minuziosa raccolta di dati relativi al destinatario della spedizione, ottenuta grazie all’incrocio delle informazioni delle banche dati.

 

A seguire, il forte odore di vernice, il peso del mobilio e la sensazione che il destinatario della spedizione avesse qualcosa da nascondere hanno indotto i militari a compiere una prima verifica ai raggi x dalle “lastre”.

 

Dopodiché, la rivelazione: tra i tanti moduli realmente parte di mobili da ufficio, erano nascosti diversi complementi predisposti per contenere decine e decine di panetti di cocaina purissima, collocata tra uno strato e l’altro del legno della struttura, realizzata al suo interno con una conformazione “a nido d’ape”;

 

“Sono 18 le mensole ‘incriminate’ – spiegano dal Comando Provinciale della Gdf di Milano in via Valtellina – più di 200 i panetti finemente confezionati, cautelati in una resistente resina ancora prima di essere ‘incastonati’ nel legno”.

 

Le operazioni si sono concluse, dopo un lungo lavoro di estrazione della cocaina dal legno, con:

– il sequestro di 25 kg di sostanza stupefacente,

– l’arresto del cittadino italiano destinatario della merce

– il sequestro di un conto corrente bancario e un libretto di deposito.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Dimostrazione cani antidroga Gdf Milano presso scuola Achille Mauri, fotogallery e video

Sequestro droga dello stupro Gdf Milano, altre 57mila dosi confiscate dai finanzieri

Maxisequestro cocaina Linate, pesce secco, vestiti e carta imbottiti di droga

Cocaina Linate, sequestrati 6 chili nascosti dentro ciabatte, giubbotti e borse

Arrestate malpensa con reggiseno imbottito di droga

Effetti cannabis, marijuana e hashish, conosciamo meglio le ‘droghe leggere’ e vediamo se fanno davvero così male oppure no, soprattutto a giovani e adolescenti

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here