Incidente auto tram deragliato Milano via Mecenate piazza Ovidio, foto e linea 27 bloccata

E’ successo pochi minuti fa in via Mecenate, altezza piazza Ovidio.

 

Secondo una primissima ricostruzione ancora da acclarare, per motivi ancora da verificare una Alfa 156 è stata travolta da un tram linea 27 diretto verso il centro città, poi uscito dalla sede dei binari.  

 

Sul posto al momento due ambulanze e due auto mediche del 118 di Milano, due pattuglie della Stradale della Polizia di Stato, una squadra Vigili del Fuoco con un’autopompa e due pattuglie della Locale. 

 

Il conducente della vettura è stato appena estratto dalle lamiere ad opera dei Vigili del Fuoco; al momento è vivo e sta ricevendo l’assistenza medica. 

 

Anche il conducente del tram è vivo, ma sembrerebbe sotto shock; anch’egli è affidato alle cure mediche. 

 

In questi istanti il personale tecnico di Atm è sul posto per cercare di rimettere il tram sui binari;  la percorrenza della linea di trasporto pubblico è pertanto interrotta.

 

AGGIORNAMENTO del 5 settembre 2012 ore 21,00Il conducente dell’Alfa 156 non sarebbe in gravi condizioni, ma si sarebbe  rotto, miracolosamente, soltanto una costola.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Di Redazione

11 COMMENTI

  1. Io ero nel tram 27, davanti, nel primo vagone. Il conducente del tram ha suonato alla macchina che si era immessa nell’incrocio per svoltare e ha cercato di fermare il tram ma inutilmente. La parte anteriore del tram ha colpito l’Alfa davanti e l’ha trascinata per 5-6 metri. Poi, la parte posteriore dell’auto si è scontrata con il palo presente sul marciapiede e lì ho visto la macchina accartocciarsi e ho sentito il tram deragliare. Le signore che erano presenti su un bus (54 o 66 non ricordo) mi hanno detto che il conducente della macchina ha sorpassato il bus ed un’altra macchina bianca che si stavano fermando all’incrocio (perchè evidentemente il semaforo era sull’arancione/rosso). Il signore dell’Alfa molto probabilmente è passato con il rosso (visto che il tram aveva ricevuto il segnale verde per procedere) e ha cercato di svoltare, azzardando una manovra assurda. Il nostro tram era in piena corsa. Se è vivo gli è andata più che bene. Ma dove ca**o correte tutti quanti?!?!

    • Vorrei ringraziare quella persona che ha fornito la propria testimonianza, non è facile trovare persone che in qualche modo ci aiutano nel ricostruire i fatti come realmente sono accaduti.
      Sono un conducente di tram da quasi 28 anni !!!!!
      Anche io ho avuto diversi “sinistri” con privati ,per fortuna mai niente di grave, e forse due o tre volte qualcuno si è fatto avanti per testimoniare a mio favore .
      Vorrei dire alle persone che assistono a fatti del genere di non avere paura a dare la propria versione in quanto non può succedere niente di tragico anzi ! Se si può arrivare in fretta alla verità è tanto di guadagnato.
      Non è un vanto ma ogni giorno io e i miei colleghi ne schiviamo a decine di imbecilli che vanno in giro guidando auto,furgoni,biciclette attaccati al cellulare come se fosse la loro bombola di ossigeno.
      per non parlare dei tassisti………….i padroni della strada…………!
      Concludo dicendo che sarebbe molto meglio smetterla di scrivere ” è stato travolto dal tram” . Sarebbe meglio scrivere “Si è fatto travolgere dal tram” !!!! Perchè noi non andiamo in giro a travolgere nessuno…………sono gli altri che non sanno cosa fanno !!!!!!!!!!!!!
      Scusate lo sfogo ma non ne possiamo più di passare per quelli che vanno in giro a sfasciare le macchine e a stirare i pedoni……………BASTA !!!
      Rinnovo i ringraziamenti e i saluti a chi ha testimoniato……….GRAZIE !!!!!!!!
      Claudio

      • Secondo la ricostruzione fornita da ATM, l’automobile avrebbe effettuato una svolta a sinistra con il semaforo rosso, tagliando la strada al tram che, a seguito dell’urto, è uscito dalla sede dei binari. Nonostante ciò, è arrivata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) la testimonianza di uno dei soccorritori presenti sul luogo, atta a fornire le seguenti precisazioni:
        1) “L’automobilista era sì – spiega il nostro lettore, – in un punto d’intralcio al tram, ma di fatto era fermo da circa 8 secondi e non svoltava tagliando la strada.
        2) “Il tram – afferma inoltre il commentatore, – visto il tempo stimato d’intralcio dell’automobilista, aveva tutto il tempo possibile per arrestare la marcia dello stesso evitando lo speronamento”.

      • Caro Sig. Claudio,
        perchè ogni tanto non si porta su via Mercato dove c’è il marciapiede stretto e spesso i pedoni o le mamme con i passeggini fanno fatica a passare.
        Ebbene provi a vedere quanti suoi colleghi rallentano intuendo un possibile pericolo ?
        la risposta è nessuno, accelerano infischiandosene dei possibili pericoli, dei pedoni e delle mamme con i bambini.
        Forse a volte pensate di guidare un Eurostar delle ferrovie, ma non è così purtroppo e dovreste essere coscienti dei percorsi che meritano più attenzione e prudenza visto le difficoltà di frenata dei tram.
        Spero che in quel punto non succeda mai nulla, e se lei è un conducente da 28 anni e quindi con tanta esperienza e buon senso, la pregherei di segnalare la cosa alla sua direzione o a chi di competenza.
        Come abitanti siamo molto preoccupati e non le nego molto incazzati per il comportamento dei suoi colleghi.
        La ringrazio e le auguro buon lavoro

  2. Le Alfa Romeo sono le auto degli imbecilli, non ce n’è uno che non corra.
    Forse pensano di essere in pista e di dover qualificarsi per la griglia di partenza.
    Meno male che non s’è ammazzato, spero gli serva da lezione.

  3. Senza nulla togliere alla gravità dell’atto commesso dal conducente dell’auto, forse sarebbe il caso di valutare se in una città caotica e trafficata come Milano vale ancora la pena di far circolare i tram con tutti i problemi che un mezzo su rotaia comporta nella sua conduzione.
    Non sarebbe più opportuno sostituirli con autobus magari alimentati a GPL o ibridi che consentono una più agevole possibilità di manovra e frenata decisamente migliore ?
    Indubbiamente perderemmo un pò del fascino che i vecchi tram su rotaia danno a Milano, ma forse ne guadagneremmo in sicurezza.

  4. il tram è un piccolo treno, va su rotaie e fa fatica a frenare se ci sono dei binari possibile che molti non danno importanza e non guardino prima di attraversare??pedoni e non??? io alla mia vita ci tengo e controllo se poi una macchina passa con il rosso e viene investito dal tram mica è colpa del tranviere che non inchioda o nooo???? a milano basta andare addosso ai conducenti ma voi stessi a piedi in bici in auto osservate le regole???io vedo molta gente assente che attraversa senza guardare e spesso con prepotenza e la maleducazione milanese negli ultimi anni sta dilagando a vista d’occhio,quindi prima di giudicare gli altri e fare i santi di turno guardetevi allo specchio

    • Guardi signora qui nessuno si vuole ergere a Santo, ci sono delle regole e dei limiti di velocità che vanno rispettati specialmente nei punti di particolare pericolo come abbiamo già citato nel post sopra.
      Le regole vanno rispettate da tutti, sia come dice lei dal pedone che deve guardare ma e soprattutto anche dai conducenti dei tram, che responsabilmente devono essere consapevoli del mezzo che conducono.
      La invito a recarsi in via Mercato e verificare di persona il passaggio dei tram rispetto alla strettoia dei marciapiedi, vedrà che questi “professionisti della manetta” pochissime volte si degnano di rallentare , al massimo suonano la Campanella pensando che questa sia sufficiente ad evitare il disastro.
      Devono essere più prudenti signora siamo a Milano e come dice Lei siamo in tanti e purtroppo non tutti attenti adulti e attenti come noi.

  5. Buona sera a tutti… sono il conducente della 156…. volevo proseguire su via mecenate ma c’era coda…. ho deciso di stare a sinistra x via Lombroso e così x liberare la corsia x le auto dietro di me mi sono purtroppo immesso alla mia sx e aspettavo il verde… dopo un Po ho sentito il botto e tutto il resto…x fortuna sto bene.. grazie a tutti x esservi preoccupati x la mia salute…

  6. Colgo comunque l occasione x ringraziare le forze dell’ordine, i pompieri e lo staff medico che con il loro tempestivo intervento mi hanno aiutato salvandomi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here