Rapina supermercato via Moscova e rapina iPhone ragazzo in Ticinese, due in una notte

Non solo periferia per i rapinatori di negozi. I ladri agiscono un po’ ovunque, anche in un quartiere centrale come quello di Brera. E’ di mercoledì sera, infatti, il colpo messo a segno da due malviventi presso un rivenditore specializzato di surgelati in via Moscova.

 

Attorno alle 21.10, approfittando dell’imminente chiusura del negozio, due giovani a volto scoperto, di cui uno forse neppure maggiorenne, hanno fatto il loro ingresso presso il minimarket Picard.

 

Armati di taglierino, hanno intimato alla commessa di consegnare loro il contenuto delle casse.

 

La donna, spaventata, ha immediatamente assecondato la richiesta. Il bottino ammonterebbe a circa 600 euro. I due si sono poi dileguati facendo perdere le loro tracce.

 

Più tardi, quando si stavano avvicinando le prime luci dell’alba, il 19enne italiano M. S. G. ha derubato un giovane connazionale del cellulare.

 

Il fatto è avvenuto attorno alle 4 di mattina in un’altra zona centrale della città, tra corso di Porta Ticinese e via De Amicis.

 

La vittima della rapina si trovava in compagnia di un’amica intento a chiamare un taxi.

 

Minacciato con un collo di bottiglia rotta, il giovane non ha potuto fare altro che consegnare il suo cellulare al rapinatore che si è dato immediatamente alla fuga.

 

La Polizia, però, prontamente allertata dalla vittima, è giunta immediatamente sul posto riuscendo ad acciuffare e arrestare il ladro a circa 200 metri di distanza dall’accaduto.

 

AGGIORNAMENTO del 9 SETTEMBRE 2012 ore 17,00: Due italiani di 20 e 22 anni sono stati arrestati con l’accusa di aver messo a segno una serie di rapine, almeno 8 da metà agosto, in particolare nei supermarket di surgelati Picard. I due sono stati bloccati ieri dalla Polizia di Stato, nel punto vendita di via De Amicis, dove erano armati di un taglierino, arma usata per minacciare i dipendenti dei negozi colpiti (tra i vari esercizi è inclusa anche una farmacia). Per il riconoscimento dei malviventi, la PS ha spiegato che molto hanno fatto gli abiti e i braccialetti usati dai due rapinatori.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Uomo nudo ruba iPhone Milano piazza Lima, mostra gli attributi a una ragazza e le strappa lo smartphone dalle mani

Aggressione tassista via Plinio Milano, suona ad una Mini perché non parte a semaforo verde e il conducente scende con un’arma da fuoco

Borseggio giardini Guido Galli Milano di via Salomone, zona Mecenate

Rapina viale Forlanini Milano, esercente aggredito alle 2 del pomeriggio; ecco il vero quadro della sicurezza nella zona

Tentata rapina bar metropolitana QT8 Milano, rocambolesca fuga di due albanesi tra grate e binari

Truffa e rapina anziano Milano via Doria, 88enne depredato sotto casa. Ormai c’è quasi un caso al giorno

Salvatore Patella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here