ZTL merci Bastioni, ecco le novità e le modifiche previste a seguito dei rapporti ambientali

ZTLA fronte del miglioramento della qualità dell’aria verificatosi negli ultimi mesi e, in accordo con i rappresentanti dei commercianti e artigiani, la Giunta comunale ha deciso di posticipare al 31 gennaio 2011 l’avvio della seconda fase della “ZTL Merci”, inizialmente prevista per il 15 ottobre prossimo.

 

LA ZTL – La “ZTL Merci”, che regolamenta gli accessi dei veicoli adibiti al trasporto di cose e merci all’interno della Cerchia dei Bastioni nei giorni feriali,  è entrata in vigore il 22 marzo scorso.

 

LO SCOPO DEL PROVEDIMENTO – Il provvedimento, volto a fluidificare il traffico e a migliorare le condizioni ambientali di Milano, stabilisce per i veicoli merci meno inquinanti una fascia oraria più ampia in cui poter accedere all’interno della ZTL Merci, mentre ai veicoli merci più inquinanti consente una fascia oraria di accesso più ristretta.

 

I RISULTATI RAGGIUNTI – “Grazie anche a questa misura adottata dall’Amministrazione – spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato –  negli ultimi mesi la qualità dell’aria di Milano ha registrato un progressivo trend di miglioramento. Secondo le elaborazioni dell’Agenzia per la Mobilità, l’Ambiente e il Territorio la concentrazione media di PM10 dello scorso mese ha registrato un valore di 30 mg/m3, il più basso degli ultimi 9 anni. Infatti, confrontando i mesi di settembre dal 2002 al 2009, la media delle concentrazioni di PM10 registrate a Milano è di 40 mg/m3 “.

 

IL PARAGONE CON GLI ANNI PRECEDENTI – “Positivo – prosegue il vicesindaco – anche il confronto con gli anni passati per le concentrazioni medie di PM10 prendendo in esame un periodo di tempo più ampio compreso tra il 1° gennaio e il 30 settembre: per i primi 9 mesi del 2010 la concentrazione media di PM10 è stata di 37 mg/m3, la media dello stesso periodo per gli anni dal 2002 al 2009 è invece di quasi 47 mg/m3. Inoltre, è la prima volta da quando si misura questo inquinante a Milano che si ha una media di concentrazioni di PM10 ben al sotto del limite di legge fissato a 40 mg/m3″ .

 

I RAPORTI AMBIENTALI – “Ma non è solo AMAT che rileva un miglioramento complessivo della qualità dell’aria: secondo il Rapporto Cittalia 2010 realizzato dall’istituto di ricerca dell’Anci, analizzando i dati delle 15 aree metropolitane nel decennio dal 2000 al 2009, emerge che Milano è la città con i maggiori miglioramenti nella riduzione dell’impatto ambientale e di conseguenza nell’emissione di Co2 – conclude De Corato. –  Dal 2000 al 2009, infatti, la riduzione di emissioni di anidride carbonica e’ scesa del 14,1 per cento. Dati in linea con quelli elaborati dal Comune e che vengono confermati da una fonte imparziale quale è Anci.”

 

LE REGOLE ATTUALMENTE IN VIGORE PER LA ZTL MERCI SONO LE SEGUENTI:


La libera circolazione all’interno della “ztl Merci” nelle 24 ore è prevista per:

  • i veicoli elettrici, ibridi, gpl e metano;
  • i veicoli benzina di classe Euro 3, 4 e 5;
  • i veicoli diesel  che, o all’origine o attraverso l’installazione di un filtro, raggiungono lo standard di emissione di particolato degli Euro 5 (previa registrazione della targa del veicolo);
  • i veicoli diesel Euro 4 (ad eccezione della fascia oraria 7.30-9.30 in cui possono accedere solo quelli con omologazione HDV/ diesel pesanti. Mentre i LDV/diesel leggeri possono accedere – per quella fascia oraria – solo se trasportano merci deperibili).

 

Il divieto completo di circolazione nelle 24 ore è previsto per:

  • i pre Euro sia benzina sia diesel.

 

Per le altre classi sono state individuate fasce orarie specifiche in cui non è possibile accedere:

  • i veicoli diesel Euro 3 non possono accedere dalle 7.30 alle 9.30 e dalle 14.00 alle 19.30 (ad esclusione di quelli che trasportano merci deperibili che possono accedere nella finestra oraria dalle 14.00 alle 16.00);
  • i veicoli diesel Euro 2 ed Euro 1 non possono accedere dalle 7.30 alle 19.30;
  • i veicoli a benzina Euro 2 non possono accedere dalle 7.30 alle 9.30 e dalle 14.00 alle 19.30 (ad esclusione di quelli che trasportano merci deperibili che possono accedere nella finestra oraria dalle 14.00 alle 16.00);
  • i veicoli a benzina Euro 2 ed Euro 1 non possono accedere dalle 7.30 alle 19.30

 

LE REGOLE IN VIGORE PER LA ZTL MERCI A PARTIRE DAL 31 GENNAIO 2011  SONO LE SEGUENTI:


La libera circolazione all’interno della “ztl Merci” nelle 24 ore è prevista per:

  • i veicoli elettrici, ibridi, gpl e metano;
  • i veicoli benzina di classe Euro 3, 4 e 5;
  • i veicoli diesel  che, o all’origine o attraverso l’installazione di un filtro, raggiungono lo standard di emissione di particolato degli Euro 5 (previa registrazione della targa del veicolo);
  • i veicoli diesel Euro 4 (ad eccezione della fascia oraria 7.30-9.30 in cui possono accedere solo quelli con omologazione HDV/ diesel pesanti. Mentre i LDV/diesel leggeri possono accedere – per quella fascia oraria – solo se trasportano merci deperibili).

 

Il divieto completo di circolazione  nelle 24 ore è previsto per:

  • pre-Euro ed Euro 1 Benzina;
  • pre-Euro ed Euro 1 Diesel.

 

Per le altre classi sono state individuate nuove fasce orarie specifiche in cui non è possibile accedere:

  • i veicoli diesel Euro 2 e 3 e i benzina Euro 2 non possono accedere dalle 7,30 alle 19,30.

 

Leggi anche:

Strisce blu gratis residenti Arco della Pace ZTL

Telecamere zona Arco della Pace al via dal 10 luglio 2010. Ecco l’elenco delle strade coinvolte

 

Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here