Arrestato via Cirié dopo aver sferrato un pugno in faccia alla fidanzata: era già stato denunciato

ArrestoE’ accaduto alle 19 di ieri in via Cirié.

 

Qui un 28enne di origine eritrea, John Amare, 28 anni, regolare, residente a Bardonecchia, si è recato dalla ex fidanzata, con la quale aveva una relazione risalente a 8 mesi fa.

 

Ma le cose non sono andate come previsto.

 

Nata una discussione tra i due, il ragazzo avrebbe colpito con un pugno al volto la ex fidanzata, una donna di 30 anni anch’essa di origine eritrea.

 

Ma senza lasciarsi scoraggiare o intimorire, la donna ha reagito nel più coraggioso e intelligente dei modi: ha chiamato i Carabinieri.

 

Sopraggiungendo immediatamente, i militari hanno trovato l’aggressore sul pianerottolo dell’abitazione, dove questi è stato arrestato per atti persecutori.

 

A suo carico, infatti, la ex fidanzata aveva già sporto denuncia per violenza privata all’inizio di agosto, dopo che lui le aveva inflitto delle percosse.

 

Leggi anche:

Colpi di ascia contro la porta della ex in zona via Novara, via Albenga

Sieropositivo stupra donna belga via Cirié, “Voglio infettare tutte le donne”

Maltrattamenti moglie e figli Bollate, arrestato 40enne che infuriato scaglia anche un candelabro contro i Carabinieri

Picchia la moglie con calci e pugni davanti al figlio di 3 anni e cerca di violentarla. E’ accaduto a Garbagnate; il marito aguzzino è stato arrestato

Uccisa da ex marito via Barrili 9, Stadera, le spara al torace e alla testa in un cortile, lascia il cadavere a terra e se ne va

Spara contro casa della moglie via Forze Armate

Stupro via Imbonati arrestato colpevole mentre stava ancora abusando della sua vittima

Stupro muratore egiziano di 31 anni contro donna 43enne, la vittima si è trascinata fino a Pregnana Milanese e lì ha chiamato il 112 in stato di shock

Ubriachi tentano di violentare vicine di casa, zona Corvetto, via Fabio Massimo

 

Di Redazione
 
 
 
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here