Pestaggio in caserma, tre carabinieri rinviati a giudizio per aver malmenato un ladro d’auto

CC3 rinvii a giudizio contro altrettanti Carabinieri del Nucleo Radiomobile: è quanto ha formulato il GUP Simone Luerti a seguito di un’indagine nata dalla denuncia di un uomo che nel 2009 avrebbe rubato un’auto.

 

Secondo quanto emerso dalle indagini, 2 Carabinieri avrebbero arrestato il ladro  portandolo poi in Caserma. Qui lo avrebbero prima ammanettato immobilizzandogli i polsi dietro la schiena, poi costretto ad inginocchiarsi, quindi pestato utilizzando anche alcuni manganelli.

 

Dopo l’accaduto e l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale, il ladro ha sporto denuncia e, nella vicenda, sarebbe emerso il coinvolgimento anche di un terzo Carabiniere, presumibilmente responsabile di aver aiutato i colleghi ad inventare una falsa versione dei fatti.

 

In tutto ciò anche il ladro, comunque, ha avuto la sua: il GUP Simone Luerti lo ha infatti condannato a scontare la pena di 1 anno e 4 mesi in abbreviato per calunnia: aveva raccontato di aver perso un incisivo a causa di uno dei pugni subiti, fatto del quale si sarebbe accertata la falsità.

 

Leggi anche:

Pestaggio stazione Cadorna, mascella rotta e trauma cranico per un giovane eritreo

Picchiata a morte per strada da pugile amatoriale

Prete picchiato e rapinato a Quarto Oggiaro, via Console Marcello

Anziana rapinata via Poerio, durante la rapina l’80enne è stata spintonata fino a farla cadere a terra

Ragazzino cubano picchiato da coetanei per il colore della pelle Abbiategrasso, fratturato setto nasale a un 12enne cubano da compagni di scuola

Omicidio via Moncucco, ha strangolato il padre, gli cavato gli occhi e strappato il cuoio capelluto, ma non è infermo di mente. E andrà in carcere

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here