Sgombero rom via Toledo, Rogoredo, smantellata baraccopoli costruita su 300 kg di amianto

La Polizia Locale ha smantellato un insediamento di nomadi in via Toledo, sorto su una discarica abusiva di amianto già posta sotto sequestro.

 

6 le baracche abbattute e 12 i rom romeni, di cui 2 minori, allontanati.

 

Un nucleo specialistico dell’Amsa ha messo in sicurezza 300 kg di lastre di eternit, utilizzando trattamenti specifici per evitare che la polvere si disperdesse nell’aria durante le ore di attesa della rimozione; tutta l’area è stata comunque bonificata.

 

“Il mese scorso quest’area era già stata posta sotto sequestro dai vigili – spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – e 2 rom romeni erano stati denunciati per averla trasformata in discarica abusiva. Altri rom hanno costruito nelle immediate adiacenze nuove baracche, determinando una situazione di pericolo: per tale motivo sono state abbattute”.

 

“I rom non si limitano solo a trasformare le aree occupate in discariche a cielo aperto, abbandonando tonnellate di rifiuti – aggiunge De Corato, – ma ci smaltiscono pure rifiuti pericolosi, come l’amianto, e ci fanno scorazzare tranquillamente i bambini, mettendo a repentaglio la loro stessa salute. Una tale situazione è così rischiosa che rende ridicole le solite litanie di chi si oppone per partito preso agli sgomberi e la nostra azione andrà avanti, come sempre si è fatto finora con i 376 sgomberi eseguiti. E’ un dovere dell’Amministrazione tutelare queste aree verdi e comunali dal degrado”

.

“Mi auguro  – afferma De Corato – che il ministro Maroni approvi al più presto il provvedimento che prevede l’allontanamento coatto di comunitari nullafacenti non in regola con la direttiva Ue sul diritto di soggiorno dopo tre mesi. Soggetti del genere, non avendo mezzi di autostentamento, vivono di espedienti e costituiscono un problema di sicurezza. Nel 2009 sono state 153  le aggressioni subite dagli agenti della Polizia Locale nelle operazioni di servizio a contrasto di abusivi, ubriachi e violenti. E ben 80 nei primi 8 mesi del 2010”.

 

 Leggi anche:

Scaricate 15 tonnellate di amianto Rogoredo, nel campo rom di via Toledo, denunciati romeni

Sgombero nomadi via Chiesa Rossa, allontanate 3 famiglie e demolita manufatto abitativo abusivo

Rom stazione Agip Cascina Gobba, richieste di intervento alla Polizia Locale

Chiusa via Cimabue per impedire insediamenti abusivi, sbarra anti-intrusione a partire da lunedì 4 ottobre 2010

Motrice rubata da rom, inseguimento Polizia e Carabinieri da Mazzo di Rho a via Negrotto, presso il campo nomadi

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here