Sequestro piante cannabis Rozzano, Gdf Milano scopre una vera e propria piantagione in un appartamento

Una coltivazione di cannabis in casa. È questo ciò che è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Corsico nel corso di un servizio di controllo del territorio. La pattuglia delle Fiamme Gialle ha infatti letteralmente avvistato, sul balcone di un appartamento sito alla periferia nord del comune di Rozzano (Mi), più piante verdi di cannabis che erano state poste sul balcone di un appartamento per “prendere luce”.

 

Sembrando incredibile anche agli stessi militari che si potesse detenere in maniera così conclamata una piccola piantagione di marijuana, sono stati eseguiti i primi accertamenti riservati sugli abitanti dell’appartamento in questione. A seguito degli stessi, avuta certezza dell’esistenza di specifici precedenti da parte degli occupanti anche per violazioni in materia di stupefacenti, i militari hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione.

 

Appena entrati, sono state rinvenute ulteriori piante di marijuana, rigogliose ed alte circa un metro ed ottanta centimetri , il cui persistente odore aveva anche invaso la stanza di uno dei genitori del ragazzo che aveva coltivato le piante. Alla richiesta dei militari su come la madre potesse dormire in quella stanza malgrado il fortissimo odore, la stessa, pensando verosimilmente di difendere il figlio, ha dichiarato: “Da quando ci sono queste piante non prendo più le gocce per dormire inoltre; mi aiutano a suonare il piano”.

 

Le fantasiose giustificazioni materne non hanno, ovviamente, impedito di denunciare il ragazzo alla Procura della Repubblica di Milano per coltivazione e produzione di stupefacente, così come previsto dall’articolo 73 comma 1 e 5 del D.P.R. 309 del 1990 e di porre sotto sequestro le piante rinvenute.

 

L’intervento della Guardia di Finanza ha impedito che la marijuana, ormai matura, fosse di lì a pochi giorni essiccata per poi essere probabilmente ceduta. Vista l’età del ragazzo denunciato e la tipologia di stupefacente, la droga sarebbe quasi sicuramente finita tra i consumatori più giovani.

 

Le piante saranno ora sottoposte ad analisi al fine di quantificarne il principio attivo e la quantità di marijuana ottenibile.

 

APPROFONDIMENTI: SCARICA GRATIS IL LIBRO CON TUTTE LE RISPOSTE DELLA RICERCA SCIENTIFICA, LE FOTO DEL CERVELLO SOTTO L’INFLUSSO DELLA DROGA A PARTIRE DAL FETO E TANTO ALTRO – E’ possibile scaricare gratuitamente il libro “Cannabis e danni alla salute” CLICCANDO QUI

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Capire sintomi di chi si droga, progetto prevenzione per genitori con figli da 8 – 18 anni

Dimostrazione cani antidroga Gdf Milano presso scuola Achille Mauri, fotogallery e video

Dipendenza da droga e stupefacenti, per tutte le risposte nasce il nuovo portale “Droga in Breve” NIDA – Dipartimento Politiche Antidroga, info e contatti

Effetti cannabis, marijuana e hashish, conosciamo meglio le ‘droghe leggere’ e vediamo se fanno davvero così male oppure no, soprattutto a giovani e adolescenti

Sniffa cocaina e crede di essere aggredito dai draghi, per questo butta giù dalla finestra tutto quello che gli capita a tiro

Milanese in mutande sulla Porsche fermato dai Carabinieri si mette a fare flessioni ‘per smaltire la bamba’

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here