Acquisto dispositivi sicurezza per 1000 tassisti, a costo completamente sostenuto dal Comune

Sala_di_controlloCome promesso nel corso dell’incontro con i rappresentanti delle categorie dei tassisti convocato una decina di giorni fa, l’Amministrazione comunale di Milano si e’ attivata per reperire i fondi che permetteranno ai 1.000 tassisti non dotati di radiotaxi di installare l’applicazione tecnologica per la sicurezza sulle loro auto, cosi’ da avere un collegamento diretto con la Control Room della Polizia Locale in caso di emergenza.

 

Ad annunciarlo e’ il vicesindaco e assessore alla sicurezza del Comune di Milano, Riccardo De Corato, spiegando che e’ stato stabilito un finanziamento complessivo di 500.000 euro per tutti gli interventi riguardanti la sicurezza per il servizio taxi.


Di questi, con il finanziamento approvato oggi, circa 100.000 euro saranno destinati ai 1.000 tassisti per dotarsi del software fino al dicembre 2011, non dovendo sostenere alcun costo poiché l’operazione e’ interamente sostenuta dalle casse Comunali.

 

”Per tutti gli altri 4.000 tassisti che fanno capo alle quattro centrali operative del servizio radiotaxi –ha dichiarato De Corato – stiamo gia’ predisponendo il collegamento diretto con la Control Room della Polizia Locale.”

 

Leggi anche:

Tassista picchiato entra in coma, aggredito per aver investito e ucciso un cane

Telecamere nei taxi, bonus di 700 euro a ogni tassista annunciato dal Comune

Sicurezza tassisti, tra le nuove iniziative il collegamento diretto con la Control Room della Polizia Locale e un fondo per le vittime di aggressione

Rapinato tassista via Grassi, Quarto Oggiaro, l’hanno aggredito in quattro, presumibilmente nomadi

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here