Anziano soccorso ad Opera, fondamentale l’intervento in sinergia di tutti gli organi di primo soccorso

Immobilizzato a terra per molte ore, l’anziano operese si è salvato grazie al provvidenziale intervento della Polizia Locale di Opera e dei Vigili del Fuoco. Un lieto fine per la disavventura dell’ottantacinquenne residente in via Cairoli che, caduto a terra, non è stato più in grado di rialzarsi.

.

Tutto è avvenuto poco prima delle 11,00 di domenica mattina. La pattuglia della Polizia Locale è stata allertata dalla telefonata di una cittadina peruviana, 45 anni, badante dell’anziano. La donna ha lanciato l’sos dopo numerose telefonate al suo assistito rimaste senza risposta. Una volta arrivati sul posto il Commissario Dongiovanni e l’Agente Pancari, gli agenti hanno acquisito maggiori informazioni scoprendo che la vettura dell’uomo era ancora nel garage e che la porta dell’abitazione era chiusa dall’interno.

.

Senza perdere tempo i soccorritori hanno iniziato a bussare insistentemente chiamando l’anziano signore: solo dopo diversi tentativi si è avvertita una flebile richiesta d’aiuto a conferma del fatto che l’uomo si trovava all’interno dell’appartamento. Sul posto sono quindi intervenuti i Vigili del Fuoco di Pieve Emanuele e la Croce Rossa di Opera, immediatamente chiamati dalla Polizia locale, mentre il dottor Mauro Rognoni, medico di base e operatore della Protezione Civile operese, trovandosi sul posto prestava il primo soccorso all’anziano.

.

Passando da una finestra, i Vigili del Fuoco sono riusciti ad entrare nell’appartamento aprire la porta e permettere il proseguimento dei soccorsi. Dopo la prima assistenza sul posto, l’uomo, trovato riverso a terra nel bagno con una probabile frattura agli arti inferiori, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Humanitas.

.

“Un incidente domestico che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia – le parole del Sindaco Ettore Fusco, accorso sul posto, – se non ci fosse stata la chiamata della badante alla nostra Polizia Locale. Ancora una volta abbiamo rilevato, con soddisfazione, la sinergia creatasi con i nostri cittadini che, oramai, dialogano direttamente con le nostre pattuglie e questo ci consente di garantire un ottimo stato di sicurezza sul territorio ed anche di prevenire eventi di qualsiasi genere, quando avvisati per tempo”.

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here