Arrestati ladri via Rimembranze, due marocchini rompevano i vetri delle auto e rubavano tutto

L’arresto è avvenuto alle 4 di domenica mattina in via Rimembranze, a Greco. Qui sono intervenuti i Poliziotti grazie alla chiamata di un residente.

 

LA TECNICA – Due marocchini di 29 e 30 anni, con diversi precedenti penali, rompevano i vetri delle auto con un martelletto d’emergenza e alcune punte di cacciavite, dopodiché saccheggiavano l’abitacolo sottraendo tutto quanto trovavano di valore.

 

 

L’ARRESTO – al momento dell’arresto, i ladri sono stati trovati in possesso non solo degli attrezzi usati per compiere i furti, ma anche con le refurtive della nottata: un navigatore satellitare, una penna usb e un’autoradio.

 

LE ACCUSE – I malviventi sono stati arrestati per furto pluriaggravato in concorso, e sono indagati anche per aver rapinato un turista francese in Stazione Centrale, dove lo hanno depredato del computer portatile.

 

Leggi anche:

Derubata dell’auto appena parcheggiata via del Vascello, 60enne costretta a consegnare chiavi del fuoristrada

Rapina distributore di benzina via Rubicone, ma i malviventi erano disarmati

Furto cassette per offerte via Don Gnocchi, parrocchia san Giuseppe Calasanzio

Rapinato gioielli via Fanti, sul sedile posteriore dell’auto aveva un campionario da 40 mila euro

Furto appartamenti viale Espinasse, arrestati 4 nomadi tra i 14 e i 17 anni

Scippato orologio via La Spezia – via Rimini, un Frank Muller da 15 euro strappato dal polso con il trucco dello specchietto, zona Famagosta 2 ore fa

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here