Accoltellamento e rapina Sesto San Giovanni, gestore di pizzeria aggredito nel box di casa

Erano le 21.45 di lunedì sera quando l’hanno trovato, privo di conoscenza, in una pozza di sangue. Il suo corpo era steso per terra, appena fuori dal box di casa, in via Boccaccio 486, a Sesto San Giovanni, dove risiede con la madre.

 

Secondo le prime ricostruzioni eseguite dagli investigatori del Commissariato di Sesto San Giovanni, Roberto R., un 35enne incensurato, gestore insieme ad altri soci di due pizzerie nella zona di Milano, stava rientrando in automobile nel suo appartamento.

 

In un borsello, cosa che fa abitualmente, portava l’incasso della giornata – circa 500/660 euro – della pizzeria del Commerciale Sarca che, a differenza di quella in zona Bicocca, gestisce direttamente.

 

Dopo aver parcheggiato l’auto e chiuso il box, il 35enne sarebbe stato violentemente colpito alle spalle da due uomini.

 

I malviventi, dopo averlo trascinato a forza all’esterno del garage, durante la colluttazione che ne è scaturita lo hanno accoltellato con una quindicina di fendenti. Non prima, però, di avergli sottratto il borsello con l’incasso, non curandosi del portafoglio e del cellulare che la vittima portava con sé.

 

Mentre i due rapinatori si sono poi dati rapidamente alla fuga, la sorte R.R. avrebbe potuto riservare un destino ben peggiore: il 35enne è stato infatti trasportato al Pronto Soccorso, dove le sue ferite, seppur numerose, sono state giudicate guaribili in 30 giorni.

 

Agli agenti che lo hanno interrogato, il giovane ha raccontato di aver visto, prima di perdere i sensi, due uomini incappucciati impegnati nell’atto di scavalcare una vicina recinzione.

 

Gli inquirenti non stanno tralasciando nessuna ipotesi, anche se la via più accreditata sembra quella della rapina degenerata in un tentato omicidio. Considerata l’assenza di telecamere sul luogo dell’aggressione, tuttavia, sarà molto difficile per gli investigatori riuscire a risalire ai due malviventi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e/o foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Sparatoria Milano Mecenate Forlanini via Decorati al Valor Civile, uomo gambizzato in piena strada

Anziano rapinato via Gassendi Milano, uomo di 81 anni depredato nell’androne di casa

Tentata rapina supermercato via Bergognone Milano, romeno ferisce se stesso e un Carabiniere, Milano è sicura?

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Parcheggiatori abusivi Milano Bastioni di Porta Nuova, il racconto di una residente: “Le estorsioni, le scuse della Polizia locale per non eliminare il problema”

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here