Pirata della strada via Padova, confermata in appello la pena di 18 anni di reclusione

Confermata in appello la condanna a 18 anni di reclusione per omicidio volontario a carico di Alessandro Braidic, l’automobilista che il 16 settembre 2007 sulle strisce pedonali in via Padova ha investito e ucciso il pensionato 71enne Giovanni Conti Papuzza.

 

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, dopo l’investimento la vittima ancora viva si era aggrappata al cofano della macchina, ma l’automobilista aveva guidato a zigzag ancora a forte velocità per farlo cadere, fuggendo  dopo essergli passato sopra con una ruota.


Leggi anche:

Anziana uccisa investita da auto Rho via Aquileia

Pedone investito e ucciso Sesto San Giovanni, travolto da un’auto tra piazza Primo Maggio e via Gramsci

Investito e ucciso pedone viale Beatrice D’Este, morto sul colpo due ore fa mentre attraversava sulle strisce pedonali

Pedone investito piazza Cadorna e sbattuto contro bus fermo

Incidente mortale A4 travolto pedone Rho-Pero. E’ il secondo tragico incidente avvenuto nel milanese durante il weekend

 

Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here