Vincitore CityLife, premiato il Regno Unito

Parco“E’ una giornata importante per la nostra città perché presentiamo  il vincitore di un concorso ideato per progettare il parco CityLife, il terzo parco del centro di Milano, 170 mila metri quadrati di verde che caratterizzeranno l’identità di un grande nuovo quartiere di Milano, un’area residenziale, di lavoro e di cultura. Il primo lotto, quello verso Piazza Giulio Cesare, sarà pronto entro il 2012”.

 

Così è intervenuta il Sindaco Letizia Moratti all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele II, alla presentazione del vincitore del concorso internazionale per la progettazione del parco pubblico di CityLife, “Un parco fra le montagne e la pianura” presentato dello studio Gustafson Porter (Regno Unito).

 

Presenti anche l’assessore allo Sviluppo del Territorio Carlo Masseroli, l’assessore Arredo, Decoro Urbano e Verde Maurizio Cadeo, l’amministratore delegato CityLife Claudio Artusi e il presidente della giuria Francesco Dal Co.

 

“Il nuovo parco sarà un’eccellenza progettuale, dovrà integrarsi con il tessuto urbano, dialogare con la città e sarà connesso ai poli culturali  dell’area CityLife, dal Palazzo delle Scintille in Piazza VI Febbraio, al Museo di Arte Contemporanea al Centro Congressi di Fiera Milano”

 

Il progetto vincitore è “Un parco fra le montagne e la pianura” presentato dallo studio Gustafson Porter (Regno Unito) in gruppo con !Melk, One Works e Ove Arup e sarà uno dei più importanti parchi urbani messi in cantiere negli ultimi anni al mondo. Entro il 31 dicembre 2010 il vincitore dovrà sviluppare il progetto definitivo sottoponendolo poi al Comune di Milano, che terrà conto dei suggerimenti dei milanesi.

 

“Sarà un parco – ha proseguito il Sindaco – simbolo ed espressione del meglio di Milano e dell’Europa in termini di competenza progettuale e architettonica. Negli ultimi quattro anni  la nostra azione, predisposta con il Piano del Verde, è stata il frutto di un lavoro integrato per la  realizzazione di un verde accessibile, vivibile e infrastrutturato che passerà da 21 a 50 milioni di metri quadrati”.

 

Tutti i progetti rimarranno esposti al pubblico all’Urban Center fino al 30 novembre, la città potrà così conoscere e incontrare i suoi progettisti, secondo una modalità di lavoro  già inaugurata con il  Piano di Governo del Territorio che prevede momenti e occasioni di ascolto dei cittadini, direttamente coinvolti nella progettazione della nuova Milano.

 

Gli altri gruppi di progettazione che hanno partecipato al concorso sono:

  • Agence TER (Francia);
  • Atelier Girot dalla Svizzera);
  • Erika Skabar (Italia);
  • Latitude Nord (Francia);
  • Latz + Partner (Germania);
  • PROAP (Portogallo);
  • Rainer Schmidt Landschaftsarchitekten (Germania).

 

Leggi anche:

Citylife, selezionati 8 finalisti per il concorso di progettazione del Parco CityLife, esteso su un’area di circa 170.000 mq

Riqualificazione Bisceglie, un parco di 300 mila metri e strutture per tutti i cittadini

Calendario Pgt pubblico e trasparente, tutti i cittadini potranno visionarne l’iter e seguirne le date. Eccole

Pgt approvato ecco come diventerà Milano, tra infrastrutture e una superficie di verde pari a 120 volte l’area del Parco Sempione. Ecco le mappe dei progetti

 

 

Di Redazione 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here