Mauro Rozza, chiesti 20 anni per l’ex campione italiano di pesi massimi che aveva ucciso la moglie con 60 coltellate

CellaIl 17 aprile 2009 Mauro Rozza, 43 anni, campione italiano di Pesi Massimi della Italian Federation Body Building, uccise la moglie Maria Casamassima colpendola con 60 coltellate.

 

Oggi per l’uomo, cha soffriva di una forte depressione e per motivi di lavoro si divideva tra l’Italia e Miami, è stata formulata una richiesta do 20 anni di reclusione.

 

Rozza infatti è accusato di omicidio volontario aggravato dalla crudeltà, dai futili motivi (l’omicidio era avvenuto durante un litigio ritenuto dagli inquirenti “banale”) e dal fatto di averlo commesso sulla moglie.

 

Leggi anche:

Arresto ecuadoriano ubriaco Rho mentre picchia moglie: le ha sbattuto la testa contro il muro e l’ha coperta di calci e pugni davanti ai figli

Picchia la moglie con calci e pugni davanti al figlio di 3 anni e cerca di violentarla. E’ accaduto a Garbagnate; il marito aguzzino è stato arrestato

Colpi di ascia contro la porta della ex in zona via Novara, via Albenga

Spara contro casa della moglie via Forze Armate

Spara al marito durante una lite, arrestata donna a Novate Milanese

Stalking Lombardia, sportelli dell’associazione Codici attivi a Milano, Arcore e Brianza

Maltrattamenti moglie e figli Bollate, arrestato 40enne che infuriato scaglia anche un candelabro contro i Carabinieri

Arrestato via Cirié dopo aver sferrato un pugno in faccia alla fidanzata: era già stato denunciato

Imprigionata a casa dal convivente ossessionato dal tradimento, un’odissea durata 18 mesi

 

Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here