Arresti bande latine, presi i 5 ‘New York’ e ‘MS 13’ che avevano accoltellato uno dei ‘Chicago’

caraCarabinieriL’aggressione risale allo scorso 12 settembre.

 

Allora, non era assolutamente chiaro come mai un 18enne incensurato ecuadoriano, in compagnia di un amico con il quale aveva passato la serata in una discoteca di via Ascanio Sforza, fosse stato provocato, seguito ed infine aggredito a coltellate da 5 ragazzi connazionali.

 

La vittima, Daniel S., era stata infatti rapinata di cellulare e contanti e colpita con diversi colpi di fendente al torace, tra via Argelati e via Borsi, fino ad essere ridotta in fin di vita e ricoverata al Policlinico. Il suo amico era stato invece ricoverato al San Paolo e subito dimesso, per alcuni graffi riportati al volto, di non grave entità.

 

Dopo settimane di indagini serrate, ora il movente è chiaro: Daniel aveva un passato nella banda latino-americana dei ‘Chicago’. Gli aggressori, invece, tutti ecuadoriani regolari tra i 18 e i 23 anni, appartenevano alle bande latine dei ‘New York’ e ‘MS 13’, rivali dei ‘Chicago’.

 

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio e rapina, e’ stata quindi emessa dal GIP Andrea Antonio Salemme, su richiesta del sostituto procuratore Claudio Gittardi, che ha coordinato le indagini sulla base delle descrizioni fornite dalla vittima e le successive intercettazioni.

 

Gli aggressori, con precedenti per reati contro la persona, sono stati raggiunti ieri nelle loro abitazioni di Milano, Corsico, Locate Triulzi e Lissone, e sono stati arrestati.

 

Leggi anche:

Rissa via Borsi zona Isola, ecuadoriano ricoverato con polmone perforato

Senzatetto ferisce passante fuori da bar via Eustachi con una bottiglia rotta, poi minaccia con una forbice il custode di uno stabile di via Maiocchi

Straniero accoltellato via Momigliano, zona Stadera, con subamputazione della mano

Rissa marocchini via Ripamonti a causa di un giro di prostituzione, vittime ferite con pistolettate e cocci di vetro

Via Pascoli, viene accoltellato e gli asportano 20 cm di intestino

Cinese aggredito e accoltellato Paolo Sarpi ristorante Crown, labbro ritrovato in un cestino del locale. Il titolare dice di non sapere nulla

 Di Redazione 
 
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here