Filippino ucciso a Milano viale Zara, massacrato di botte davanti al Bingo, sotto gli occhi di testimoni increduli

Filippino agredito e picchiatoUn massacro efferato e rapidissimo: è morto così, lo scorso sabato, il 34enne filippino E.A.T., davanti al Bingo di viale Zara.

 

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo è stato raggiunto da tre connazionali che lo hanno improvvisamente aggredito colpendolo con calci e pugni, sotto gli occhi di numerosi testimoni.

 

I tre, che econdo quanto sostenuto da alcuni testimoni erano in evidente stato di alterazione, sono stati filmati dalle videocamere di sorveglianza del Bingo e, sopraggiunti i Carabinieri della Compagnia Duomo, sono stati facilmente bloccati.

 

In base a quanto spiegato, infatti, i militari li avrebbero ritrovati poco distanti dal luogo dell’agguato, con indosso scarpe e abiti ancora sporchi del sangue della vittima.

 

Per gli aggressori, di 24, 26 e 28 anni, sono quindi scattate le manette con l’accusa di omicidio volontario. Dei malviventi, uno sarebbe incensurato, mentre gli altri sono risultati avere precedenti per rissa e lesioni.

 

Secondo le indagini finora condotte, il delitto sarebbe da ricondursi all’ambito della droga e, nel dettaglio, allo spaccio di una partita di shaboo, nota sostanza stupefacente in uso nella comunità filippina e trovata nella quantità di 5 grammi nelle tasche della vittima.

 

Tra le caratteristiche dello shaboo, l’immediata dipendenza prodotta in chi ne fa uso (generalmente fumandola), con un grado di pericolosità stimato fino a 9 volte superiore alla cocaina.

 

Fin dopo la prima boccata, infatti, nel consumatore si manifesta subito il desiderio di assumerne ancora cosicché un cliente assiduo, per sentire gli stessi effetti delle prime volte, avrà velocemente bisogno di una dose fino a 20 volte maggiore rispetto a quella iniziale

 

Gli effetti provocati dallo shaboo, inoltre, sono assolutamente devastanti sia per la psiche che per il fisico. Tra questi rientrano:

– aggressività fino alla perdita del controllo,

– istinti omicidi

– istinti suicidi,

– violenti stati di allucinazioni,

– tremori,

– accelerazione del ritmo cardiaco.

 

Nelle tasche della vittima, deceduta a causa del pestaggio poco aver raggiunto l’ospedale Fatebenefratelli, rinvenuti anche a 210 euro in contanti e due telefoni cellulari.

 

Si attendono nuovi elementi dai risultati dell’autopsia ordinata sul corpo del 34enne.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per ulteriori dettagli sullo shaboo:

Spaccio shaboo Milano, la droga che arriva dalle Filippine; ecco perché è pericolosissima

Spaccio shaboo Milano: provoca allucinazioni, istinti suicidi e omicidi

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e inviate le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sicurezza Milano, in via Salerno nuova aggressione ad una maestra ma per Pisapia Milano è sicura e vivibile, elenco rapine e stupri ultimi 20 giorni

Sparatoria Milano Mecenate Forlanini via Decorati al Valor Civile, uomo gambizzato in piena strada

Donna anziana accoltellata Milano via Govone, colpita alla gola sul pianerottolo di casa

Violenze sessuali sul treno Milano – Bologna, due donne picchiate e abusate da un tunisino con precedenti, senza fissa dimora e inottemperante ad un ordine di espulsione

Violenze sessuali Milano, in piazza Armellini 12enne palpeggiata in pieno pomeriggio; nella nostra città le violenze sessuali sono aumentate del 45,7% rispetto al 2011

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here