Albero firmato Tiffany in piazza Duomo, spazio espositivo e fondi devoluti contro il tumore

Piazza DuomoCentomila luci bianche illumineranno il grande abete naturale, alto 48 metri, che l’Amministrazione comunale e Tiffany allestiranno in piazza Duomo, dal 4 dicembre all’8 gennaio, per augurare un buon Natale a milanesi e turisti.

 

“Abbiamo voluto scegliere proprio Milano per questo importante momento – ha spiegato Raffaella Banchero, amministratore delegato di Tiffany & Co – perché è la capitale del design e della moda, per dare un messaggio simbolico forte e ribadire la sua dimensione sempre più internazionale. Ringrazio il Comune, e in particolare l’assessore Maurizio Cadeo, per averci dato la bellissima opportunità di comunicarlo proprio  qui, nel cuore di Milano”.

 

L’albero di Natale 2010 è un abete rosso proveniente dal Nord Ovest delle Alpi; è stato selezionato tra gli esemplari destinati alla rimozione dal piano di risanamento boschivo della zona e quindi dotato di idoneo certificato rilasciato dall’Autorità Forestale che ne ha autorizzato l’espianto.

 

Dopo le festività natalizie l’albero verrà restituito alla Comunità Forestale di provenienza e il suo legno pregiato sarà impiegato come materia prima.

 

L’abete sarà decorato con lampadine a basso consumo energetico, nel rispetto della sostenibilità ambientale, e a basso voltaggio per garantire la sicurezza pubblica.

 

Anche quest’anno i fondi raccolti andranno a LILT, Lega italiana per la lotta contro i tumori.

 

A fianco del grande albero verrà sistemata una elegante “Blue Box” che ospiterà al suo interno uno spazio espositivo di Tiffany aperto a tutti.

 

Leggi anche:

Mercatino solidale Ciai – Centro italiano aiuti all’infanzia 18 – 20 novembre

Una borsa è molto più di un semplice accessorio

Piove? Copriamoci con gli accessori più caldi e originali, a prezzi davvero imbattibili!

Straziami, ma di scarpe saziami

Il reggiseno: dal primo modello alla classifica degli esemplari più strani del mondo

 Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here