Danni manifestazione No Gelmini day, 150 mila euro tra muri imbrattati, vetrate distrutte e altro

EuroAll’indomani della manifestazione che ha visto sfilare in corteo i ragazzi dei collettivi studenteschi e i centri sociali, guidati da un gruppo di immigrati a sostegno degli operai di via Imbonati, e tutti schierati contro i tagli alla scuola, è stata compilata la lista dei danni provocati dai manifestanti.

 

 

 

Il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato ha infatti comunicato che il corteo avrebbe causato, solo al Comune, danni per oltre 150mila euro. Nel dettaglio:

  • muri e negozi imbrattati con tag, insulti e parolacce: circa 50mila euro;
  • strade riempite di rifiuti, lattine e bottiglie: 6mila euro;
  • la vetrina di Banca Fideuram spaccata a colpi di mazza: 10mila euro;

 

Inoltre:

  • la deviazione di 20 linee del trasporto pubblico (comprese spese del personale, chilometri aggiuntivi e mezzi sostituivi impiegati da Atm): 80 mila euro;
  • una sessantina di vigili impegnati per tutta la mattina lungo gli oltre tre km di percorso: 5 mila euro.

 

Leggi anche:

Foto manifestazione Milano 17 novembre 2010 No Gelmini Day

 

Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here