Suicidio ospedale San Paolo per tumore, uomo si lancia dal sesto piano convinto di essere terminale

Ospededale_San_PaoloE’ accaduto alle 21,10 di ieri all’ospedale San Paolo.

 

Qui si è svolto il dramma della disperazione di un uomo di 47 anni che, avvertendo fortissimi dolori addominali, era stato ricoverato presso il reparto di chirurgia toracica.

 

Secondo quanto emerso dalle indagini della Polizia, l’uomo aveva intrapreso l’iter delle analisi che avrebbero condotto alla cura dei dolori, provocati da coliche addominali.

 

Tutt’altra, invece, la convinzione del 47enne, tragicamente sicuro di avere un tumore in stadio avanzato. Per questo, in preda alla disperazione il paziente è andato al piano ammezzato delle scale di sicurezza e, al culmine dello smarrimento, si è lanciato nel vuoto.

 

Sono ancora in atto le indagini per appurare le cause che hanno condotto al verificarsi dell’estremo gesto.

 

Leggi anche:

Le operano uno zigomo e diventa cieca da un occhio

Morto neonato durante parto cesareo all’ospedale San Paolo di Milano

Uomo morto davanti ospedale Niguarda, è stato ritrovato dagli operatori del 118

Epidemia di gastroenterite al Don Gnocchi di Milano, la causa un batterio nel vitello tonnato

Suicidio sotto treno Malpensa Express, 36enne di Busto Arsizio si getta sotto convoglio

Tentato suicidio con arresto per piante di marijuana

Opera: carcerato finge di impiccarsi e, quando un agente interviene per salvarlo, gli si avventa addosso e lo picchia come una furia

MM Duomo, seduto nella banchina della metropolitana oltre la linea gialla, attendeva il treno per buttarsi. E’ stato salvato in tempo

Suicida invia sms a sconosciuto e viene salvata

 

 Di Redazione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here