Computer donati per bambini ricoverati all’ospedale Sacco di Milano, il progetto opera su tutti gli ospedali d’Italia

Sala_informaticaEssere in ospedale ma continuare a rimanere in contatto con i propri amici, i compagni di scuola e tutte le informazioni del mondo esterno: all’ospedale Sacco è possibile grazie a una nuovissima aula di informatica.

 

L’aula, già inaugurata, e’ stata realizzata grazie alla vendita del cd “Caro papa’ Natale 2”, iniziativa promossa da Associazione culturale Claudio Moretti e gruppo bancario Credito Valtellinese.

 

Alla cerimonia del taglio del nastro hanno partecipato anche i piccoli pazienti di pediatria, insieme al presidente dell’associazione Claudio Moretti, Annamaria Andreoli, al dirigente del Credito Artigiano Vittorio Novellino e al direttore generale del Sacco, Alberto Scanni.

 

L’iniziativa benefica ‘Caro papa’ Natale’ e’ nata nel 2008 con l’obiettivo di consentire ai piccoli pazienti ricoverati nei reparti di lungodegenza pediatrica degli ospedali italiani di rimanere in contatto, grazie ad internet e a programmi di messaggistica, con i loro amici e con il mondo esterno ai fini di studio e di svago“, spiegano i promotori in una nota.

 

Nel progetto sono stati coinvolti 60 cantanti e artisti italiani, dai Pooh a Irene Grandi, che hanno interpretato brani natalizi tradizionali e inediti raccolti in due cd, in vendita al prezzo di 10 euro, principalmente nelle 540 filiali del gruppo bancario Credito Valtellinese sparse per l’Italia.

 

Nel Natale 2008 sono stati venduti 13 mila cd e nel 2009 le vendite sono arrivate a 30 mila: con il ricavato sono state create 28 aule informatiche in unita’ pediatriche di ospedali italiani.

 

Oggi e’ in vendita il terzo cd della serie: i proventi saranno sempre destinati all’informatizzazione delle Pediatrie.

 

Leggi anche:

L’associazione Paolo Pini cerca volontari per bambini malati cronici o disabili

Fatebenefratelli, analisi sangue in pomeriggio, bambini sotto i 14 anni gratis e fino ai 17 si paga al ritiro

Centro autismo via Ovada, nato nuovo punto di riferimento per pazienti e famiglie

Terapie Alzheimer, nuova struttura al Pio Albergo Trivulzio, per curare anche i disturbi mentali

Inaugurata la “Casa di l’abilità”, la prima struttura italiana che ospiterà bambini disabili abbandonati alla nascita e in affido temporaneo

Inaugurata casa del volontariato piazza 25 Aprile, laboratorio sperimentale di formazione ed educazione al volontariato

Insegnati di sostegno, attivati 554 posti aggiunti dalla Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

Piazze della Salute, calendario di tre mesi di visite mediche gratuite a bordo di un camion – laboratorio di quartiere, ecco dove, come e quando

Validità di un anno alle ricette per esami medici ed estensione bollino verde agli specialisti delle strutture private

 Di Redazione
 
 
 
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here