Furto abiti magazzino via Rubattino Milano, banda del buco ruba capi firmati per 150mila euro

Negozio-Abiti-ModaNuova incursione di un’ignota banda del buco, a Milano più prolifica che mai.

 

Dopo il caso degli ultimi giorni, di un bar tabacchi ripulito da stecche e sigarette per 50mila euro, il nuovo danno in un magazzino di abiti all’ingrosso in via Rubattino.

 

I vestiti rubati, ovviamente, non sono qualsiasi, ma si tratta di abiti (e relativi accessori) delle griffe più rinomate, per il valore complessivo di ben 150mila euro.

 

I malviventi, durante la notte, hanno operato un buco nella parete in cemento armato della struttura, riuscendo quindi a penetrare nel locale neutralizzando gli impianti di sicurezza.

 

Sono in corso le indagini.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furto bar tabacchi viale Espinasse Milano, rubate sigarette per 50mila euro con la tecnica del buco

Furto gioielleria via Lamarmora Milano, banda del buco ruba 50mila euro in gioielli

Furto negozio abbigliamento via Torino Milano, ancora il buco nella parete; l’allarme sicurezza non si ferma

Furto gioielleria via Bigli, ancora una volta il buco nella panetteria di fianco

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here