Sciopero benzinai 11 – 14 dicembre 2012, orari, servizi garantiti, motivi, info

AGGIORNAMENTO del 12 dicembre 2012: LO SCIOPERO CI SARA’ – Saranno i soli iscritti alla organizzazione sindacale Fast Confsal ad aderire allo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale indetto dalla stessa organizzazione per venerdì 14 dicembre 2012. Per orari, corse garantite e info utili, CLICCA QUI

 

Dopo un tira e molla in corso da luglio 2012, i sindacati dei benzinai Fegica-Cisl, Faib-Confesercenti e Figisc-Confcommercio hanno indetto uno sciopero dei distributori di carburante per i giorni di martedì 11, mercoledì 12, giovedì 13 e venerdì 14 dicembre 2012, su tutta la rete nazionale. Scopriamo gli orari della serrata, i motivi e i servizi minimi garantiti.

 

L’ANNUNCIO E GLI ORARI – Nel pomeriggio di martedì 4 dicembre 2012, dopo un incontro presso il ministero dello Sviluppo Economico, i rappresentanti delle tre sigle sindacali hanno annunciato di aver deciso di incrociare le braccia nelle giornate comprese tra martedì 11 e venerdì 14 dicembre 2012. La protesta, però, avverrà con orari differenti:

– Se sulle strade ordinarie lo sciopero avrà inizio alle 19 di martedì 11 dicembre ed avrà termine alle 7 di venerdì 14 dicembre 2012, sulle autostrade le pompe si fermeranno dalle 22 di martedì 11 alle 22 di giovedì 13 dicembre 2012.

– Per lunedì 10 dicembre 2012 è stato convocato un vertice durante il quale si cercherà di mediare rinviando lo sciopero dei benzinai. Ad oggi, tuttavia, una decisione in questa direzione sembra difficile .

 

I SERVIZI MINIMI GARANTITI – Dopo aver ufficializzato l’iniziativa, Roberto Alesse – Presidente dell’Autorità di garanzia sugli scioperi – ha specificato che i servizi minimi saranno comunque garantiti.

– Tra i servizi minimi rientrano: numero di stazioni aperte non inferiore al 50% delle stazioni aperte nei  giorni festivi su rete urbana ed extraurbana e, in autostrada, una stazione aperta ogni 100 km.

 

LE MOTIVAZIONI CHE HANNO SPINTO ALLO SCIOPERO – La Faib-Confesercenti ha spiegato che lo sciopero è stato indetto per denunciare “la drammatica crisi strutturale che attraversa la distribuzione carburanti e colpisce duramente le migliaia di piccole imprese di gestione che, malgrado questo, continuano a garantire il capillare servizio di rifornimento carburanti sulla rete ordinaria e su quella autostradale, essenziali per l’intero Paese e per la mobilità dei cittadini.

– “Il Presidente (Roberto Alesse, ndr), ha confermato sensibilità per le nostre istanze, ci ha ascoltati, facendo quanto nelle sue possibilità per evitare lo sciopero – prosegue la nota. – In questo senso, ci ha assicurato che convocherà anche le Compagnie petrolifere.

– “Per far revocare lo sciopero – ha concluso Martino Landi, Presidente di Faib, – occorrono interventi mirati e molto concreti che, al momento, non sembrano nella disponibilità politica ed economica del Governo. Del resto la Categoria ha dato prova di buona volontà a più riprese, sospendendo già una volta la dichiarazione di sciopero, alla vigilia dell’estate, dietro la promessa di intervento del Governo. Promessa rivelatasi senza alcun effetto pratico, dopo ben 6 mesi di tatticismo e trattative inconcludenti ai Tavoli petroliferi”.

 

LA PROTESTA DEI BENZINAI – Durante la settimana che va da lunedì 24 a domenica 30 dicembre 2012, i benzinai sembrano anche intenzionati a rifiutare i pagamenti dei rifornimenti di carburante non realizzati in contanti.

 

14 DICEMBRE: SARA’ ANCHE SCIOPERO DEI TRASPORTI – La giornata del 14 dicembre rischia di essere molto delicata visto che, non appena riprenderanno i rifornimenti ai distributori, inizierà una nuova sollevazione.

– Ad incrociare le braccia, per la terza volta nell’arco di due settimane, sarà il mondo dei trasporti. In questa data è prevista una nuova agitazione nel trasporto pubblico locale, quella rinviata lo scorso 16 novembre 2012.

– FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL TRASPORTI e FAISA CISAL, come accade nel più classico sciopero del settore dei trasporti, hanno deciso di indire una protesta per il venerdì, in particolare nella giornata del 14 dicembre 2012. In merito, seguiranno tutti gli aggiornamenti.

 

AGGIORNAMENTO del 10 dicembre 2012: SCIOPERO TRENI TRENORD LOMBARDIA: Lo sciopero nazionale di 24 ore previsto nel Settore Trasporti per il 14 dicembre 2012 è stato rimandato all’8 febbraio 2013. Regolari, quindi, per tutta la giornata del 14 dicembre, i mezzi di superficie e le metropolitane di Atm. Tuttavia, domenica 16 dicembre sarà il personale ferroviario ad incrociare le braccia. Per gli orari, i dettagli e tutte le info per i passeggeri, CLICCA QUI

 

AGGIORNAMENTO di martedì 11 dicembre 2012 ore 19,00, CIRCOLAZIONE TRENI CON FORTI DISAGI: I disagi per i treni Trenord iniziati dalla scorsa domenica si sono acuiti a partire dalle 17,30 di oggi, con ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia e, in particolare, nelle stazioni milanesi. Mentre Trenord ha annunciato che la circolazione verrà ripristinata nei prossimi giorni, l’azienda ha messo in campo navette sostitutive. Per tutti i dettagli,i punti di partenza e le percorrenze, CLICCA QUI

 

AGGIORNAMENTO del 12 dicembre 2012: LO SCIOPERO CI SARA’ – Saranno i soli iscritti alla organizzazione sindacale Fast Confsal ad aderire allo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale indetto dalla stessa organizzazione per venerdì 14 dicembre 2012. Per orari, corse garantite e info utili, CLICCA QUI

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e inviate la vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Adesione Atm sciopero nazionale Milano 14 dicembre 2012, orari, corse garantite, info

Aumento prezzo benzina e gasolio, come ridurre i consumi del carburante

Aumento benzina e carburante, nuove accise di 0,51 centesimi al litro 11 agosto 2012

Aumenti autostrade dal 1 gennaio 2012, elenco rincari e relativi tratti autostradali in tutta Italia

Aumento benzina governo Monti, continua l’aumento incontrastato delle accise sui carburanti

Accise benzina per finanziamento cultura, quanto incassa lo Stato

 

Matteo Torti

1 COMMENTO

  1. Buongiorno a tutti, le notizie sono utilissime grazie, ma per cortesia non confondete sciopero e serrata!!! nell’articolo parlare di sciopero e serrata come se fossero sinonimi!!! sono l’opposto!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here