Nuovo scanner portatile Gdf Sezione Operativa Territoriale di Chiasso: durante i controlli sui treni, documenti acquisiti in formato digitale con un clic

Non solo aerei: anche la rete ferroviaria è crocevia di merce, documenti e problematiche che per essere gestite richiedono tempo e massima attenzione, soprattutto quando di mezzo c’è una dogana.

 

Proprio per tale motivo, per migliorare l’efficienza dei controlli doganali nei confronti dei viaggiatori a bordo dei treni provenienti dalla Svizzera o diretti nella Confederazione, è arrivata una novità.

 

Si tratta di un piccolo scanner portatile: uno strumento estremamente funzionale che permette l’acquisizione di documentazione cartacea immediata in formato digitale ad alta definizione.

 

Di tale oggetto sono stati dotati i funzionari della Sezione Operativa Territoriale di Chiasso.

 

L’utilizzo del dispositivo in questione – spiegano i funzionari dell’ufficio S.O.T., – ridurrà, allo stesso tempo, il disagio dei viaggiatori sottoposti a controllo, che, in caso di necessità di acquisizione documenti, non dovranno più scendere dal treno e recarsi all’Ufficio Doganale.

 

Leggi anche:

Dimostrazione cani antidroga Gdf Milano presso scuola Achille Mauri, fotogallery e video

Sequestro cocaina Linate Guardia di Finanza, panetti nascosti dentro fodere di giubbotti

Sequestro quadro Lucio Fontana aereoporto Linate, era l’unico passeggero di un volo privato da Zurigo e ora dovrà pagare quasi 500mila euro di Iva. Ma non solo

Sequestro Linate 25 chili di cocaina, Gdf scopre neve occultata dentro mobili d’ufficio

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here