Furti in appartamento Milano, nel weekend 20 colpi in 24 ore, quasi uno all’ora

ScassoL’emergenza sicurezza, a Milano, sembra raggiungere ogni giorno nuovi record di allarme. Mentre il Sindaco e gli Assessori continuano a spergiurare che, la nostra città, è tranquilla, i commissariati di Polizia distribuiti tra Milano e provincia hanno registrato solo nelle ultime 24 ore un totale di 20 furti tra appartamenti e negozi. Tra questi, spiccano in particolare i seguenti colpi:

 

ORE 20,30: SVALIGIATO UN APPARTAMENTO IN VIA TEODORICO – Erano le 20,30 circa di sabato quando il 113 ha ricevuto la chiamata di un’abitazione violata al quarto piano di uno stabile in via Teodorico.

– In base a quanto spiegato dalla PS,  ladri sono entrati attraverso la “classica” finestra del bagno, arraffando contanti e gioielli per poi dileguarsi direttamente dall’ingresso principale dell’appartamento.

– Notata, da alcuni vicini, la porta di casa aperta, sarebbero stati quest’ultimi a contattarne la proprietaria.

 

ORE 21,10: FURTO IN ABITAZIONE IN VIA CIVITAVECCHIA – Poco dopo, alle 21.10, una nuova segnalazione di furto in abitazione.

– La vittima, questa volta, è un 36enne italiano residente al primo piano di un palazzo in via Civitavecchia.

– In questo caso, i ladri si sono intrufolati nell’appartamento attraverso una porta-finestra; il bottino sarebbe di  mille euro in contanti, gioielli e oggetti di valore per circa 3mila euro

 

ORE 1,30 DEL MATTINO: ANCORA LADRI IN CASA NELL’ELEGANTE VIA MACEDONIO MELLONI – Domanica mattina, verso l’1,30 circa, un’altra chiamata, questa volta da una residente in via Macedonio Melloni 58.

– La donna, di 64 anni, ha riscontrato la forzatura di alcune finestre e il furto di numerosi gioielli.

 

ORE 2,00: APPARTAMENTO RIPULITO A POCHI PASSI DALLA CASERMA DEI CARABINIERI DI VIA MOSCOVA – Neanche la zona della Caserma dei Carabinieri di via Moscova è stata risparmiata dalla “mattanza” del weekend.

In merito, la segnalazione è stata effettuata da una signora di 66 anni, italiana, residente in via Moscova 16, a poche decine di metri dalla Caserma dei Carabinieri.

– Secondo quanto piegato, la donna ha chiamato il 113 alle 2 di domenica mattina. Una volta rincasata, avrebbe infatti notato la cassaforte forzata e l’ammanco di 20mila euro in contanti e diversi gioielli.

– Anche in questo caso i ladri sarebbero penetrati nell’abitazione attraverso una finestra, questa volta affacciata sul cortile.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e inviate la vostre foto a redazione@cronacamilano.it

–  nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furto in appartamento via Washington Milano, la sicurezza personale è diventata un lusso?

Rom via Pestagalli e via Cassio Milano, centinaia di abusivi e decine di baracche, inutili le petizioni inviate dai residenti all’assessore alla Sicurezza Granelli

Rom Milano, mentre gli assessori Granelli e Majorino parlano di integrazione e legalità, al Forlanini i nomadi rubano i paletti di legno del parco giochi per avere legna da ardere nei propri campi, foto

Rom quartiere Forlanini Milano, accampamento abusivo in via Gatto e invasione tra viale Corsica e via Negroli; una lettrice parla dell’aumento di furti in appartamento e rapine

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here