Circolo della pearà domenica 28 novembre – incontro enogastronomico solidale Hotel Ramada Plaza

Alimenti_naturaliA quattro anni dall’esordio, l’appuntamento enogastronomico e solidale del Circolo della Pearà si rinnova domenica 28 novembre 2010, ore 12.30, al ristorante Decanter presso l’Hotel Ramada Plaza in via Stamira d’Ancona 27.

 

COS’E’ IL CIRCOLO DELLA PEARA’ – Il “Circolo della pearà” è – come suggerisce il nome che fa riferimento a un piatto tipico della cucina popolare veronese – un sodalizio di veronesi a Milano che dandosi appuntamento a tavola desiderano sia rendere omaggio alla tradizione veronese, culinaria e non solo, sia nel contempo sostenere i progetti di cooperazione della Onlus Medici per la pace.

 

COS’E’ LA PEARA’ –Immancabilmente accompagnata al bollito misto, la “pearà” è una salsa preparata con pane secco grattugiato, brodo di manzo, pollo e vitello, e midollo di bue, il cui delicato sapore è reso piccante da un’abbondante dose di pepe. Secondo la tradizione fu inventata dal cuoco di corte per la regina Rosmunda, figlia di Cunimondo, Re della tribù germanica dei Gepidi. Il cuoco, in questo modo, avrebbe inteso preservarla dalla perfidia del consorte Alboino (526-572 d.C.), che durante un fatale banchetto a Verona le offrì il teschio del suocero, perché vi bevesse.

 

L’INCONTRO DI DOMENICA 28 NOVEMBRE – Tutti quanto vorranno partecipare all’incontro solidale, potranno godere dello squisito menu ideato dal noto Chef veronese Giorgio Gioco:

  • salumi e formaggio,
  • pasta e “fasoi”,
  • bollito e “pearà”,
  • pandoro alla Scaligera.

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE –

  • ospite singolo, 50 euro
  • coppia, 80 euro
  • bimbi e ragazzi, gratis.

 

MEDICI PER LA PACE – Il ricavato sarà devoluto alla Onlus Medici per la Pace.

 

INFO E PRENOTAZIONI – Per info e prenotazioni: gianmaria.radice@bmw.it.

 

Leggi anche:

Il Bello che fa Bene 22 novembre, evento benefico per dare una famiglia ai bambini abbandonati, e shopping solidale 4 – 19 dicembre via Montenapoleone

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here