Carabinieri via Vetere e Ticinese, chiusi locali, multati titolari, usate anche le unità cinofile

CarabinieriI Carabinieri del Nucleo Tutela del Lavoro, del Nucleo Tutela della Salute, gli ispettori provinciali del lavoro e le unita’ cinofile hanno messo in atto un’azione di controllo nell’area Ticinese, dalla 18 a mezzanotte di sabato.

 

L’operazione e’ stata effettuata anche dopo le richieste inoltrate dal vicesindaco, Riccardo De Corato, vivamente sollecitato degli abitanti del quartiere, esasperati dalla cosiddetta “movida selvaggia”.

 

In base alle indagini condotte:

  • Dei 6 locali controllati, 4 sono in via Vetere e nelle strade limitrofe (dove era maggiore il malcontento dei residenti), 1 dei titolari e’ stato denunciato e rischia fino a 6 anni di reclusione per avere tra i dipendenti un minorenne, che secondo il Testo Unico non avrebbe potuto lavorare nelle ore notturne.
  • Una barista e’ stata denunciata per falsa attestazione in atto pubblico non avendo dichiarato di avere precedenti per droga.
  • Sanzione da 10mila euro e sospensione dell’attivita’ per un titolare che dava lavoro in nero.
  • Atri dieci locali sono stati multati per un totale di circa 16mila euro per violazione delle norme di sicurezza, sicurezza sul lavoro e igienico-sanitarie.
  • Tra gli avventori controllati, le unita’ cinofile non hanno rilevato tracce di sostanze stupefacenti.

 

“I controlli scattati questa notte al Ticinese da parte di Carabinieri e Nas – ha commentato il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – sono il positivo esito delle richieste fatte dal Comune alla Prefettura e alla Questura per potenziare la presenza delle Forze dell’Ordine nell’area. E l’esito di questo primo blitz, con multe, denunce e un locale chiuso, è la dimostrazione che la soluzione paventata dall’Amministrazione, che ho personalmente sottoposto in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, era l’unica possibile.

 

“Nonostante, infatti, si sia puntato il dito contro il Sindaco e l’Amministrazione – conclude De Corato – solo le Forze dell’Ordine possono garantire sicurezza e legalità in quest’area”.

 

Leggi anche:

Locali e ristoranti corso Como, Arco della Pace, Parco delle Basiliche e Navigli: le nuove norme

Ubriachi al volante sabato sera, 24 denunce in 5 ore, qualcuno era al limite del coma etilico, qualcuno aveva a bordo arnesi da scasso

Patente ritirata a 13 persone provincia di Milano, è arrivata l’operazione Smart

Sicurezza stradale, nel weekend 10 denunce per guida in stato di ebbrezza

Traffico di droga internazionale zona Navigli, spacciatori lanciano da finestrino 1 chilo di coca

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here