Gestione Aler, bilancio del primo anno di attività

logo_alerDopo il passaggio di gestione deciso dal Comune, Aler ha tracciato il bilancio dei primi 10 mesi di attività.

“In 10 mesi abbiamo registrato circa 500 esecuzioni di sfratto“, ha riferito il direttore generale di Aler, Domenico Ippolito, alla presentazione del bilancio con l’assessore comunale alla Casa, Gianni Verga, e il presidente di Aler Loris Zaffra.

Quasi 3 esecuzioni di sfratto al giorno, quindi, hanno spiegato i vertici, che hanno spiegato che l’attività per il primo anno di gestione si è conclusa il 31 ottobre e ha interessato 1.129 abitazioni risultate occupate abusivamente, pari al 3,96% degli stabili comunali.

A questi si aggiungono circa 1.900 alloggi occupati irregolarmente su un patrimonio complessivo di 40mila di proprietà di Aler, per un totale di oltre 3mila appartamenti.

La “stretta” decisa da Aler, con i 500 sfratti eseguiti e i continui controlli, ha portato “a ben 85 rilasci spontanei di alloggi da parte degli abusivi,” ha sottolineato Zaffra, con 60 inquilini irregolari che hanno riconsegnato le chiavi e 16 alloggi abbandonati con la porta lasciata aperta dagli occupanti.

Leggi anche:

Sgomberati appartamenti vie Pascarella, Statuto, Volturno e Pastonghi

Occupazione abusiva, De Corato bacchetta i magistrati: secondo i dati Aler il numero delle assoluzioni e delle archiviazioni supera le condanne

Dimezzato prezzo del diritto di proprietà 2500 alloggi, l’ha voluto il Comune di Milano, ecco dove

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here