Trasferimento di denaro illecito Milano con sistema hawala, indagati da Gdf marocchini e pakistani

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Milano, dott. Alessandro Santangelo, nei confronti di un soggetto di origine pakistana, indagato per reati di abusivismo finanziario e riciclaggio.

 

L’attività investigativa, svolta su delega del dott. Elio Ramondini della Procura della Repubblica di Milano ed in collaborazione con il II Reparto del Comando Generale della Guardia di Finanza, ha riguardato numerosi soggetti di origini pakistane e marocchine, responsabili di stabili e continuative attività di raccolta e di trasferimento di denaro contante mediante il cd. sistema “hawala”.

 

“Tale metodo si caratterizza in un illecito trasferimento di denaro – spiegano i Finanzieri, – senza l’utilizzo di alcuno strumento bancario rintracciabile, basandosi unicamente sulla ‘fiducia’ degli operatori, detti “hawaladar”, dislocati in Italia ed all’estero”.

 

L’attività delle Fiamme Gialle ha consentito di accertare che le rimesse di denaro verso l’estero sarebbero provento, inoltre, di un traffico di eroina, proveniente dal Pakistan e diretto al mercato milanese.

 

Il soggetto arrestato, infatti, sarebbe stato impiegato da alcuni trafficanti marocchini e pachistani sia per trasferire in Olanda il denaro utilizzato per l’acquisto di eroina (poi sequestrata presso l’aeroporto di Malpensa lo scorso 31 maggio 2010), sia per canalizzare verso l’estero i proventi del medesimo traffico.

 

Contestualmente all’arresto, sono in corso di esecuzione anche 6 perquisizioni locali disposte dall’Autorità Giudiziaria nelle province di Milano, Bergamo, Monza e Torino, nei confronti di ulteriori 8 indagati, nonché un decreto di sequestro preventivo “per equivalente”, sino alla concorrenza della somma di 265.000 euro in denaro, beni od altre utilità nella disponibilità del soggetto arrestato.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e inviate la vostre foto a redazione@cronacamilano.it

–  nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Finto cieco Rescaldina Milano, si spacciava per non vedente da 25 anni

Riscuote pensione di madre defunta per sei anni, Gdf di Milano sventa truffa da 150mila euro

Arresto direttore generale società finanziaria milanese, operazione Filo d’Arianna della Gdf di Milano

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here