Borse Hermés false Milano, Polizia locale scova 700 modelli anche nei negozi del centro

A pochi giorni dall’inizio dei saldi invernali 2013, le brutte sorprese non mancano.

 

L’operazione è stata compiuta ieri mattina dagli agenti del nucleo anticontraffazione della Polizia annonaria di Milano, diretto dal comandante Tullio Mastrangelo.

 

In base a quanto spiegato, nell’occhio delle indagini sono finiti alcuni negozi in via Pio IV, via Lazzaro Palazzi, via Durini e via Belfiore.

 

Tali esercizi sono stati coinvolti nell’indagine che ha visto al suo centro una serie di fatture riconducibili a due grossisti di via Giusti.

 

Gli agenti hanno rinvenuto ben 700 borse, tutte contraffatte e di un valore commerciale di 55mila euro, ad imitazione di un celebre modello di Hermès.
Oltre a sequestrare le borse, la Locale ha anche denunciato cinque persone, tre cittadini italiani e due di origine cinese, per vendita di materiale contraffatto protetto da marchio.

 

“I risultati emersi da questa operazione dimostrano come la contraffazione sia sempre di più un fenomeno pervasivo della nostra economia, e che ora coinvolge direttamente anche negozi e attività commerciali del centro, e non più prerogativa di ambulanti abusivi o mercatini di periferia”, ha commentato Franco D’Alfonso, assessore al Commercio e Attività produttive di Milano. “La tutela della produzione di qualità – conclude – è un aspetto importante della politica della nostra Amministrazione per perseguire un’economia sana e pulita”.

 

Leggi anche:

Via chioschi e ambulanti da piazza Duomo Milano, l’assessore D’Alfonso: Pulizia estetica

Firme contro COSAP Milano, aumenti del Comune fino al 1000%, petizione delle Associazioni di antiquariato Naviglio Grande

Saldi invernali gennaio 2013, calendario completo regione per regione

Outlet a Milano, una formula in costante crescita

Straziami, ma di scarpe saziami

L’uomo che ogni donna detesta: il tamarro che si crede l’ottava meraviglia del mondo

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here