Cinese accoltellato a morte in via Paolo Sarpi

 

Mano_armataIl fatto è accaduto la notte scorsa in un bar-karaoke, poco prima di mezzanotte: una rissa è degenerata e un uomo di origine cinese,  immigrato 39enne, è stato colpito da più fendenti, uno dei quali mortale al cuore.

 

Il personale del 118 ha tentato per oltre un’ora la rianimazione ma senza successo, la vittima è deceduta sul posto.

 

Gli aggressori sono riusciti a mettersi in fuga, le indagini sono al vaglio della Omicidi che ha raccolto le testimonianze.

 

AGGIORNAMENTO del 6-12-2010 ore 14,51: La vittima si chiamava Chen Hongguang, 39 anne, regolare, qualche piccolo precedente per sfruttamento della prostituzione. L’accoltellamento è avvenuto durante una lite tra il 39enne e i due gestori del locale, il bar-karaoke “Pegaso”. Secondo quanto emerso, il 39enne avrebbe dovuto 200 euro ai due gestori, anch’essi cinesi. Durante il diverbio si sarebbe quindi intromesso un giovane di 20 anni circa, sempre coinvolto nella gestione del bar: il giovane si sarebbe avventato sul cliente non-pagante con un coltello, ferendolo al torace. Una coltellata, raggiunto il cuore, sarebbe stata letale. I Carabinieri hanno arrestato l’assassino poco dopo, nonostante la fuga del giovane e il rifiuto di collaborare della comunità cinese. Il locale, intanto, è stato raggiunto da un provvedimento del Questore che ne ha sospeso la licenza per sei mesi. Del resto, non è una novità per il “Pegaso”, dove già si sono svolte risse con varie armi, non da ultimo con un machete. 

 

Leggi anche:

Cinese aggredito e accoltellato Paolo Sarpi ristorante Crown, labbro ritrovato in un cestino del locale. Il titolare dice di non sapere nulla

Arrestata banda di estorsori cinesi zona Paolo Sarpi, erano l’incubo dei commercianti

 

 Di Redazione

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here