Inseguimento ladro Opera Milano, fonde il motore e scappa a piedi

Posto di blocco OperaA Opera è caccia all’uomo: le ricerche sono dirette a rintracciare un uomo, forse marocchino o rom, che lo scorso giovedì (il 10 gennaio 2013, ndr) è riuscito a sfuggire ad un posto di controllo dopo aver rubato un’auto a Milano. Secondo le prime ipotesi degli investigatori, all’origine del furto della vettura ci sarebbe il tentativo di compiere un furto in appartamento. Gli agenti della Polizia Llocale operose, individuato il soggetto, adesso sulle sue tracce grazie alle indagini in corso condotte dal Nucleo di  Investigazione Scientifica sull’auto recuperata.

 

L’INSEGUIMENTO – Tutto è avvenuto quando il conducente di una Fiat 600, in seguito ad accertamenti è risultata rubata, in via Marcora non ha rispettato l’alt imposto dagli agenti operesi.

Gli agenti sono quindi partiti all’inseguimento del fuggiasco, che ha imboccato a gran velocità la Valtidone, poi la Vigentina ed infine, passando per Fizzonasco, è tornato verso Opera, sulla strada di Mirasole.

 

LA FUSIONE DEL MOTORE – Proprio nei pressi della Abbazia però, l’uomo, che a detta degli agenti “aveva guidato come un folle, chiedendo forse troppo al suo veicolo”,  ha fuso il motore e proseguito la sua fuga a piedi.

 

LA SCOMPARSA DEL MALVIVENTE – Complice il buio e la vasta campagna che circonda Opera, l’uomo è riuscito a fare perdere le sue tracce.

– Nel frattempo, perà, gli agenti della Polizia Locale hanno dato il via alle indagini attraverso la sofisticata attrezzatura del Nucleo Investigativo.

 

“Come ogni anno, nel periodo delle festività natalizie, si intensificano i furti negli appartamenti – ha commentato il Sindaco di Opera, Ettore Fusco. – Quindi, non è da escludere che questo individuo fosse proprio in perlustrazione oppure, visto che la sua fuga si è limitata al giro esterno della Città, che volesse recuperare qualcuno. I nostri agenti ancora una volta si sono dimostrati particolarmente attivi nelle attività di prevenzione e l’intervento su un veicolo in movimento, che apparentemente era in regola e poteva essere di un qualsiasi cittadino, conferma la perspicacia e la prontezza dei nostri operatori”.

 

Nel frattempo è stato rintracciato il proprietario della vettura, un giovane milanese che non si era ancora accorto del furto.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rapina banca via Cermenate e viale Lucania Milano, casse temporizzate e ladro mortificato

Rapina farmacia piazza Lopez Milano e inseguimento via Simoni, ruba 35 euro dalla cassa ma il farmacista lo colpisce al volto e lo fa arrestare

Arrestato rapinatore di banche via Pascarella, Quarto Oggiaro, si è nascosto sotto il letto per sfuggire all’arresto

Rapina hotel Parma via Piero della Francesca, ha sfoderato una pistola per ottenere 50 euro

Farmacista mette in fuga rapinatore agitando uno sgabello, viale Umbria 109

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here